World of Tanks a quota 40 milioni di iscritti

World of Tanks: il sorprendente free-to-play di Wargaming.net fa registrare il doppio degli utenti previsiti dal publisher.

World of Tanks ha raggiunto i 40 milioni di utenti registrati in tutto il mondo. Si tratta di un ulteriore incremento di 5 milioni in meno di due mesi dallo scorso 14 agosto, quando gli sviluppatori avevano festeggiato il traguardo dei 35 milioni.

Si tratta del doppio degli utenti che l’azienda aveva prospettato. Nella sola Russia (dove evidentemente vanno proprio matti per i carrarmati), ci sono stati picchi di 500.000 giocatori contemporanei sui server. Ci si aspetta un’ulteriore crescita del bacino di utenza, anche grazie all’aggiornamento 8.0.

Ricordiamo che World of Tanks è un gioco gratuito sviliuppato Wargaming.net, dove i giocatori prendono il controllo dei più svariati carrarmati e si sfidano in partite contraddistinte da meccaniche a metà fra l’azione e la strategia.

Ti potrebbe interessare
Call of Juarez: Bound in Blood – nuove immagini e dettagli
Action Ps3 Screenshot

Call of Juarez: Bound in Blood – nuove immagini e dettagli

Call of Juarez: Bound in Blood torna con nuove immagini e dettagli (grazie a Kotaku) che faranno il piacere di tutti gli appassionati di Vecchio West. Presenza di “poteri speciali” rallentatore (in stile bullet-time) e concentrazione, per restituire al meglio l’atmosfera di una sparatoria Enfatizzato al massimo l’aspetto cooperativo, con i due fratelli costantemente in

Catch 33
Senza categoria

Catch 33

Non male come idea questo gioco flash: bisogna muovere il mouse sui vari numeri il più velocemente possibile. Più facile a dirsi che a farsi, visto che i numeri si muovono e confondono le idee! Aspetto una conversione homebrew per Nintendo DS. [via Game|Life]

Ops! Fifa 2006 did it again
Brevi Pc Segnalazioni

Ops! Fifa 2006 did it again

Vi ricordate il simpaticissimo bug che affliggeva la versione demo di Fifa 2006? Bene, comunico a chi non lo sapesse ancora che esso si manifesta anche nella versione finale che da venerdì scorso possiamo trovare sugli scaffali di tutti i negozi. Semplicemente geniale. Mentre aspettiamo in silenzio una patch che risolva il problema, ammiriamo la