Fallout 76: sarà possibile invadere e conquistare le basi altrui?

Bethesda illustra le meccaniche di conquista delle basi e le “invasioni multiplayer” di Fallout 76

Guarda la galleria: Fallout 76: prime immagini – E3 2018

Dopo aver illustrato i piani di Bethesda legati ai contenuti post-lancio di Fallout 76, il vicepresidente della casa di sviluppo e produzione statunitense Pete Hines si è divertito a rispondere alle domande più curiose dei suoi follower su Twitter per aiutarci a comprendere alcuni aspetti delle interazioni multiplayer che sperimenteranno i viandanti dell’Appalachia, l’immensa regione post-apocalittica del West Virginia in cui sarà ambientato il titolo.

Tra aneddoti riguardanti le originali armi utilizzabili o costruibili dall’utente (come una bizzarra spada a forma di chitarra) e discussioni legate alla data di lancio della Beta (prevista per la prima metà di ottobre), l’argomento più gettonato tra gli utenti che hanno partecipato alla sessione di domande e risposte con Pete Hines è stato quello relativo alla possibilità di invadere le basi costruite dagli altri giocatori in rete.

Fallout 76: Bethesda promette espansioni gratuite e supporto “eterno”

Stando a quanto illustrato dal (vice)boss di Bethesda, ciascun sopravvissuto all’apocalisse atomica potrà tentare l’assalto alle officine degli altri utenti online, ma solo a quelle “secondarie”: il campo base, infatti, non potrà essere conquistato in alcun modo. Gli edifici e le installazioni distrutte dalle armi nucleari e dagli esplosivi impiegati dagli assalitori potranno essere ricostruiti nella loro forma originaria utilizzandone la relativa planimetria.

Gli oggetti più preziosi, inoltre, potranno essere riposti all’interno di una cassa speciale accessibile solo al proprietario, indistruttibile e riposizionabile in qualunque altro luogo della mappa dell’Appalachia in cui vorremo trasferire la nostra base primaria. I giocatori più aggressivi, infine, verranno puniti con un “indicatore di infamia” visibile a tutti i giocatori presenti nel medesimo server: l’abbattimento di queste simpatiche canaglie ci permetterà di ottenere il denaro della taglia e l’eventuale refurtiva in proporzione al proprio “impegno”, specie decidendo di affrontare il nemico assieme alla propria squadra.

Il lancio di Fallout 76 è previsto per il 14 novembre su PC, Xbox One e PlayStation 4.

via | Pete Hines, profilo Twitter ufficiale

Ti potrebbe interessare
F1 2010 sfreccia in video ad Interlagos e a Monaco
Guida Pc Ps3

F1 2010 sfreccia in video ad Interlagos e a Monaco

I ragazzi di Codemasters Birmingham tornano a farci visita per permetterci di ammirare i circuiti di Monaco ed Interlagos attraverso un doppio filmato di gioco di F1 2010.Oltre all’ormai celebre middleware atmosferico realizzato espressamente dai maestri del codice britannici per donare profondità e realismo a tutte le loro opere velocistiche future (tra cui DiRT 3),

Dragon Age: Origins – annunciati i nuovi DLC Leliana’s Song
Contenuti Aggiuntivi RPG

Dragon Age: Origins – annunciati i nuovi DLC Leliana’s Song

BioWare ha annunciato l’imminente arrivo dei nuovi contenuti aggiuntivi di Dragon Age: Origins, fissati per comparire sulle piattaforme di download il prossimo 6 luglio, al costo di 7$ (560MP).Intitolati Leliana’s Song, i nuovi DLC metteranno i giocatori nei panni del personaggio femminile Leliana, un “giovane bardo coinvolto in un giro criminale con segreti politici”.

Xbox 360: taglio di prezzo il 13 luglio?
Segnalazioni Xbox 360

Xbox 360: taglio di prezzo il 13 luglio?

Le voci su un possibile taglio di prezzo di Xbox 360 si stanno intensificando sempre più, arrivando addirittura ad annunciare una data in cui Microsoft dovrebbe portare ufficialmente a compimento l’operazione, almeno in Nord America.Secondo l’immagine riportata qui sopra, pubblicata ieri da Kotaku grazie a un impiegato della catena Gamestop, a partire dal 13 luglio