Dragon’s Dogma: Dark Arisen in un trailer infarcito di mostri

Dragon’s Dogma: Dark Arisen, ecco il primo trailer.

I ragazzi del team di sviluppo interno di Capcom capitanato da Hiroyuki Kobayashi e Hideaki Itsuno hanno finalmente pubblicato un trailer per Dark Arisen pieno e zeppo di mostri di ogni genere che i giocatori si ritroveranno ad affrontare.

Non manca davvero nulla: dalla morte in persona, gigante, minacciosa e con tanto di falcione, si passa a poco amichevoli salamandre del fuoco, vermi succhiasangue, pipistrelli scorpione, arpie, minotauri… e potremmo continuare a lungo. Di certo gli avventurieri non si annoieranno!

Ricordiamo che stiamo parlando della prossima espansione di Dragon’s Dogma, che sarà disponibile in Europa a partire dal 26 aprile su PlayStation 3 e Xbox 360 in versione digitale su rispettivi PlayStation Store e Xbox Live. Ci sarà inoltre una versione pacchettizzata che comprenderà sia espansione che gioco di base, per chiunque non l’avesse ancora acquistato.

Dragon’s Dogma, pur presentando numerosi difetti (fra cui una trama un po’ traballante), si era rivelato uno dei migliori RPG del 2012, lasciando spazio a grandi aspettative per un potenziale seguito. Chissà che già con questa espansione i ragazzi di Capcom non abbiano cominciato a correggere il tiro e affinare il loro gioco nel modo migliore?

Ti potrebbe interessare
Fable II affrettato e carente nel design secondo Molyneux
Action Curiosità Pc

Fable II affrettato e carente nel design secondo Molyneux

Intervenuto alla Develop Conference di Brighton, Peter Molyneux ha parlato di Fable II, definendolo “terribilmente disordinato”, “affrettato” e sofferente di “pesanti lacune nel design”, confermando così le parole di Ted Timmins che aveva definito spazzatura il multiplayer del gioco uscito a ottobre 2008: “Abbiamo affrettato i tempi alla fine e abbiamo avuto questa terribile fase

Orochi Warriors
Senza categoria

Orochi Warriors

Siamo tutti d’accordo mi sa: la serie Dynasty Warriors è tutto tranne che rivoluzionaria (ma l’ultimo capitolo aggiunge aspetti strategici non incredibili ma nemmeno banali e probabilmente merita un’occhiata); ma il nuovo spin-off della serie Koei arriva non come un salto dello squalo normale,[…]