Dishonored: come migliorare l'illuminazione con la mod SweetFX


Il modder conosciuto sul forum di Guru3D con il nickname di "CeeJay.dk" ha deciso di approfittare del lancio di Dishonored per rubare la scena ai team di iCEnhancer ed ENB pubblicando la SweetFX Shader Suite, una serie di software utilizzabili su qualsiasi titolo PC sviluppato in DirectX 9, 10 o 11 per migliorarne esponenzialmente la resa visiva attraverso la revisione dell'illuminazione, della palette cromatica e di un gran numero di altri effetti grafici.

La scelta di CeeJay.dk di organizzare la sua prova inaugurale tra i fumosi e tetri vicoli della città fantascientifico-vittoriana di Dunwall non è affatto casuale: l'opprimente grigiore delle ambientazioni dell'ultimo capolavoro stealth degli studi Arkane, infatti, ben si prestano per questo "trattamento" volto ad esprimere nel migliore dei modi ciò che si è in grado di fare con i programmi della suite SweetFX.

La mancanza di un metodo di installazione automatica, la necessità di agire sui singoli parametri tramite righe di codice, il pericolo di perdere i dati di gioco sbagliando determinati passaggi e l'incompatibilità con i sistemi e i titoli 64bit, però, rendono questa procedura decisamente fuori dalla portata del giocatore tipo: nell'attesa che l'autore della suite SweetFX provveda a creare un eseguibile "universale" che faciliti il compito degli utenti, quindi, vi lasciamo alle immagini comparative che mostrano la versione PC di Dishonored prima e dopo l'impiego di questa potente mod grafica.


Dishonored: SweetFX - immagini comparative























Dishonored: SweetFX - immagini comparative

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: