SimCity: il business del petrolio in nuove immagini

Prima di dare seguito alle richieste avanzate dai partecipanti alla recente fase di beta test privata di SimCity apportando le necessarie modifiche al codice di gioco del loro atteso gestionale cittadino, i ragazzi di Maxis approfondiscono la questione dei “Big Business” illustrandoci nel dettaglio, con l’esempio delle imprese petrolifere, cosa saremo in grado di realizzare attraverso questo speciale sistema aziendale che correrà parallelamente agli aspetti “classici” della gestione comunale.


Prima di dare seguito alle richieste avanzate dai partecipanti alla recente fase di beta test privata di SimCity apportando le necessarie modifiche al codice di gioco del loro atteso gestionale cittadino, i ragazzi di Maxis approfondiscono la questione dei “Big Business” illustrandoci nel dettaglio, con l’esempio delle imprese petrolifere, cosa saremo in grado di realizzare attraverso questo speciale sistema aziendale che correrà parallelamente agli aspetti “classici” della gestione comunale.

Sulla falsariga delle parole pronunciate la scorsa settimana dal designer capo Stone Librande, i concetti espressi quest’oggi dal team di sviluppo ci descrivono il sistema “Big Business” come uno strumento opzionale deputato a garantire agli utenti la più ampia libertà nella scelta del programma di sviluppo industriale della propria cittadina: le grandi imprese come quelle petrolifere ci consentiranno infatti di assumere il ruolo di magnate d’affari in aggiunta al tipico ruolo di sindaco.

SimCity: galleria immagini

SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini

Oltre a quello dell’estrazione e della raffinazione del petrolio, si avrà così la possibilità di diventare un tychoon dell’industria siderurgica, dell’elettronica, del commercio o, come ben saprà chi ha avuto la fortuna di partecipare alla tre giorni di closed beta, del gioco d’azzardo. I Big Business avranno un impatto notevole sulla vita comunale: chi vorrà concentrarsi sul commercio, ad esempio, dovrà dotarsi di una fitta e costosa rete di trasporti ferroviari e autostradali. Le grandi imprese, comunque, non saranno obbligatorie: in virtù del sistema Multi-City, infatti, per poter trasformare la propria città in una vera e propria metropoli non servirà produrre in proprio i beni e i servizi necessari ma ci si potrà sempre affidare alle importazioni dalle città della regione di appartenenza.

L’uscita di SimCity è prevista per l’8 marzo su PC, mentre per la versione Mac OS occorrerà attendere l’avvento della primavera.

SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini
SimCity: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Red Dead Redemption in un nuovo trailer “rivoluzionario”
Action Ps3 Video e Trailer

Red Dead Redemption in un nuovo trailer “rivoluzionario”

A circa due settimane dall’uscita nei negozi Rockstar San Diego torna nuovamente a proporci un filmato inedito di Red Dead Redemption. Il video in questione mostra uno dei momenti salienti della trama del gioco in cui il protagonista John Marston sarà pesantemente coinvolto, ossia la feroce rivoluzione degli abitanti dei territori messicani di Nuevo Paraiso.

Gran Turismo 5: nuove immagini di Viper e SLS AMG
Guida Ps3 Screenshot

Gran Turismo 5: nuove immagini di Viper e SLS AMG

Polyphony Digital continua il bombardamento mediatico con nuove immagini di Gran Turismo 5, stavolta raffigurandi Viper e SLS AMG. Non che ci sia rimasto molto da dire: la grafica è come minimo strabiliante, ma non vediamo l’ora di mettere le mani su una versione definitiva del gioco per capire se il Re è sempre il

Siren: Blood Curse – date e prezzi europei
Ps3 Survival Horror

Siren: Blood Curse – date e prezzi europei

Sony ha reso finalmente noti prezzi ufficiali e date per Siren: Blood Curse, survival horror esclusivo per PlayStation 3. Mentre in Giappone il gioco verrà distribuito sia in formato Blu-ray che via PSN, in occidente si è scelto di puntare solo sul digital delivery, tagliando fuori di netto il formato tradizionale. La versione europea di