Super Smash Bros. Brawl parte lanciato in Giappone


Partenza sprint per Super Smash Bros. Brawl in terra nipponica: secondo notizie non ancora confermate ufficialmente, le unità vendute nel giorno di lancio sarebbero state 500.000, con una percentuale dell'80% sul numero di copie distribuite nei negozi da Nintendo, tanto da spingere la grande N a rifornire immediatamente i rivenditori di nuove confezioni dell'atteso picchiaduro.

Se tutto ciò dovesse essere confermato, ma soprattutto lo straordinario successo del gioco dovesse proseguire con lo stesso ritmo anche nei prossimi giorni, potremmo trovarci di fronte ad un nuovo record di vendite per il mercato giapponese, a conferma di quanto il Wii sia diventato in terra nipponica una vera e propria istituzione, anche se a vendere gira e rigira sono quasi sempre i titoli della stessa Nintendo.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: