QR code per la pagina originale

Civilization VI arriva su Nintendo Switch a novembre

L'ultimo capitolo della serie strategica di Civilization arriverà a fine anno su Nintendo Switch

,

I boss di 2K Games subiscono il fascino di Nintendo Switch e annunciano il porting di Civilization VI per il gioiellino tecnologico della casa di Kyoto.

La nuova versione per Switch dell’iconico strategico a turni di Firaxis Games vanterà tutti i contenuti dell’edizione originaria e godrà dei miglioramenti ottenuti con le patch rilasciate su PC negli ultimi due anni dagli sviluppatori statunitensi. Dal punto di vista delle meccaniche di gameplay spicciole, quindi, la versione console del sesto episodio della saga strategica di Sid Meier sarà contenutisticamente identica a quella per computer e ci permetterà di interagire con il mondo di gioco e di espandere il nostro impero con la forza della cultura, della diplomazia e delle armi attraverso una serie di migliorie e di innovazioni che toccano ogni aspetto dell’opera, dalla possibilità di costruire città su più caselle alla presenza di unità modulari con armi combinate, fino ad arrivare alla completa riformulazione dei Lavoratori.

Civilization VI: immagini e video sui Costruttori, i “nuovi” Lavoratori

La versione Switch di Civilization VI comprenderà quattro pacchetti di Civiltà con i relativi scenari personalizzati (Vichinghi, Polonia, Australia, Persia e Macedonia), un’interfaccia rivista, un layout dei comandi modificato in funzione del touchscreen e dei tasti dei Joy-Con e il supporto al multiplayer cooperativo e competitivo sia in locale che in LAN per un massimo di quattro utenti per lobby.

Civilization VI comincerà ad attentare alla vita sociale degli appassionati di strategici a turni su Nintendo Switch a partire dal prossimo 16 novembre.

Video:Football Manager 2020: video sulle novità del gioco