Metro: Last Light in un nuovo live-action trailer

Metro: Last Light in un nuovo live-action trailer.


In questo nuovo trailer live-action (ovverosia interpretato da attori in carne e ossa) di Metro: Last Light vediamo come i personaggi riescano a darsi pace dopo la loro “perdita d’identità” nella Mosca post-apocalittica che fa da ambientazione al gioco.

Metro: Last Light è uno dei tre titoli recentemente rinviati da THQ, publisher in fortissima crisi finanziaria che tiene tutti gli appassionati col fiato sospeso per il destino in primo luogo dei suoi dipendenti, ma anche delle sue proprietà intellettuali che rischiano di non vedere la luce.

Ricordiamo che le vicende narrate in Metro: Last Light sono ambientate vent’anni dopo Metro 2033, e naturalmente continuano la trasposizione videoludica dei romanzi di Dmitry Glukhovsky. In questa sua nuova avventura, ad Artyom spetterà il compito di sabotare le postazioni e l’arsenale delle fazioni neofasciste e postcomuniste prima che l’escalation degli scontri tra le due fazioni porti all’inevitabile distruzione della zona abitabile della metropolitana di Mosca.

Metro: Last Light dovrebbe arrivere su PC, PS3 e X360 a marzo 2013. La versione Wii U è stata invece cancellata dal publisher THQ.

Ti potrebbe interessare
Vanquish: nuove immagini
Action Ps3 Screenshot

Vanquish: nuove immagini

Quei mattacchioni di Platinum Games tornano a farci visita per aggiornare la nostra galleria multimediale di Vanquish con trenta immagini di gioco inedite corredate da diversi nuovi artwork sulle armi iper-tecnologiche utilizzabili dal protagonista e, purtroppo per lui, dai suoi tostissimi nemici. Come è possibile testare con la versione dimostrativa dataci in pasto pochi giorni

Firefox si avvicina a PlayStation 3
Ps3 Varie

Firefox si avvicina a PlayStation 3

Secondo quanto riportato da PS Insider, Mozilla e Sony starebbero accordandosi sui termini per portare Firefox su PlayStation 3. Il colosso giapponese sembra infatti insoddisfatto dell’attuale browser con il quale la console è equipaggiata. Visto il sempre crescente utilizzo delle console casalinghe per navigare su internet, la questione pare senza dubbio seria e apre nuovi