Destiny: nuove indiscrezioni su gameplay e ambientazione del prossimo titolo Bungie

Cercando di stemperare la tensione durante lo spoglio dei voti per le elezioni presidenziali americane (che, per inciso, hanno riportato Obama alla Casa Bianca), i segugi di Kotaku si sono lanciati in rete e, fiutando delle nuove indiscrezioni su Destiny provenienti da una delle sussidiarie di Activision, hanno approfondito la questione per offrirci tanti dettagli inediti sul prossimo titolo di Bungie.

Con l'ultima inchiesta di Kotaku curata da Superannuation scopriamo così che DemonWare, una società canadese controllata da Activision e specializzata nello sviluppo e nella gestione delle infrastrutture online dei videogiochi della multinazionale di Robert "Bobby" Kotick, sta cercando tuttora del personale con delle esperienze pregresse di programmazione sulle console di questa generazione, specie su PS3.

Sempre dagli uffici di DemonWare, o meglio, dalle comunicazioni tra dipendenti di natura confidenziale che sono state ripescate dalla cache di Google, riusciamo inoltre a carpire dei succulenti dettagli sulla natura del gameplay e delle ambientazioni del primo titolo post-Microsoft di Bungie. Seguiteci dopo la pausa per averne un resoconto dettagliato.

A giudicare dalle dichiarazioni "indirette" rilasciate dagli uomini di DemonWare dopo aver partecipato nei giorni del Bungie Day a una video-dimostrazione a porte chiuse, il nuovo videogioco di Bungie sembrerebbe avere diverse somiglianze con Halo, specie per quanto riguarda la profondità della struttura "collaborativa" nelle partite in cui ci si ritrova a combattere online in squadre da tre o più membri.

Le mappe, inoltre, vengono giudicate come estremamente ampie e ricche sia di elementi architettonici che di vegetazione: per gli uomini di DemonWare, il livello di interattività degli oggetti a schermo di Destiny è massimo e le ambientazioni offrono tantissimi spunti per intraprendere le missioni in modi sempre diversi, sia per gli obiettivi della campagna principale che per le azioni da portare a termine nelle sessioni multiplayer competitive o cooperative.

Sperando di ritornare al più presto ad occuparci di Destiny, ricordiamo a chi ci segue che l'uscita della nuova proprietà intellettuale di Bungie è prevista nel corso del 2013 su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail