StarCraft II: il "global play" arriverà nei prossimi mesi

StarCraft II: Heart of the SwarmLa caratteristica "Global Play" per StarCraft II verrà resa disponibile nei prossimi mesi. A rivelarlo è stata la stezza Blizzard dal suo sito Battle.net, spiegando che con tale aggiornamento, il gioco espanderà le possibilità per gli eSport (sport elettronici, come qualcuno ama definire certi tipi di videogiochi multiplayer).

Il Global Play, inserito con un'apposita patch, permetterà l'accesso ai server di StarCraft II situati in regioni di appartenenza diverse da quella del giocatore, potendo automaticamente accedere a mappe e modalità di gioco che non sono ancora state pubblicate in tutte le parti del mondo. Ma naturalmente lo scopo principale dell'iniziativa è permettere di giocare con amici che abitano in un'altra parte del mondo, abbattendo le barriere geografiche attualmente presenti. Da Battle.Net ecco alcune caratteristiche del Global Play:

  • Come in Diablo III, ogni regione conterrà un singolo profilo per il giocatore, quindi personaggi, classifiche, progressi etc. saranno diversi da regione a regione e non potranno essere trasportati

  • I giocatori potranno cambiare regione a piacere alla schermata di Login

  • Quando i server della regione di appartenenza sono in manutenzione, sarà possibile comunque giocare i un'altra regione attiva

  • L'interfaccia e la lingua di gioco non cambieranno quando ci si collegherà a regioni diverse da quella di appartenenza

  • Ogni giocatore dovrà sottostare alle regole dei server specifiche della regione dove sta giocando

Ricordiamo anche che la tanto agognata espansione Heart of the Swarm è in arrivo nel 2013 inoltrato.

  • shares
  • Mail