Devil May Cry sembrerà girare a 60fps grazie a Dragon’s Dogma

Capcom ha rivelato che nonostante le versioni console del nuovo Devil May Cry gireranno a 30 fotogrammi al secondo, grazie ad alcuni espedienti scoperti durante lo sviluppo di Dragon’s Dogma si avrà l’impressione che i fotogrammi siano invece 60, cifra di riferimento che nell’industria videoludica rappresenta la fluidità ottimale. Dalle pagine di Eurogamer il direttore

Capcom ha rivelato che nonostante le versioni console del nuovo Devil May Cry gireranno a 30 fotogrammi al secondo, grazie ad alcuni espedienti scoperti durante lo sviluppo di Dragon’s Dogma si avrà l’impressione che i fotogrammi siano invece 60, cifra di riferimento che nell’industria videoludica rappresenta la fluidità ottimale. Dalle pagine di Eurogamer il direttore Hideaki Hitsuno ha spiegato:

«Avere i 60 fotogrammi al secondo sarebbe meglio, ma i nostri 30 fotogrammi saranno sufficienti a soddisfare i fan. Durante lo sviluppo di Dragon’s Dogma abbiamo sperimentato molte tecniche con l’Unreal Engine, alcune cose piuttosto elaborate che tramite la reattività del controller danno al giocatore la sensazione dei 60 fotogrammi al secondo. […] 60 fotogrammi al secondo è una velocità che occhi e cervello possono elaborare e capire. Ma a 30 fotogrammi al secondo c’è questa tecnica che sfrutta l’abilità del cervello di riempire i vuoti. Quindi anche se il gioco va a 30 fotogrammi, vengono creati dei movimenti in tal modo che il cervello riempa automaticamente quelli che sarebbero stati i fotogrammi extra»

Secondo gli sviluppatori Ninja Theory la scelta dei 30 frame al secondo è stata presa per avere una maggiore potenza grafica a livello di quantità poligonale, texture ed effetti. Per la cronaca, il precedente capitolo della serie, Devil May Cry 4, girava a 60 fotogrammi al secondo nativi. Beati i giocatori PC che non avranno bisogno di alcuna tecnica particolare per godersi 60 (o più) fps (magari solo di un hardware adeguato, ma questa è un’altra storia).

Sia la versione standard di DmC: Devil May Cry che l’edizione Son of Sparda saranno disponibili a partire dal 13 gennaio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Ti potrebbe interessare
Dead Space 3: annuncio e prime informazioni sulla demo di gennaio
Action Demo Pc

Dead Space 3: annuncio e prime informazioni sulla demo di gennaio

Nella pioggia scrosciante di informazioni su Dead Space 3 piovutaci in testa in questi giorni di festa (scusate la rima) s’aggiunge da poco anche l’annuncio, da parte degli sviluppatori di Visceral Games e dei controllanti di Electronic Arts, della pubblicazione di una demo incentrata sulle dinamiche cooperative previste nella campagna principale.

Battlefield 3: la Limited Edition trapela su internet – nuove informazioni
First Person Shooter Pc Ps3

Battlefield 3: la Limited Edition trapela su internet – nuove informazioni

Secondo questo banner pubblicitario comparso su CVG, Battlefield 3 avrà un’edizione limitata che conterrà un pacchetto esclusivo di mappe mutuate dal mitico Battlefield 2. Fra queste ci sarebbe “Back to Karkand” aggiornamento di “Strike at Karkand”, di gran lunga la mappa più giocata nella storia dello sparatutto targato DICE.«Questa espansione offre quattro leggendarie mappe da

Batman: Arkham City – immagini dal trailer dei VGA 2010
Action Pc Ps3

Batman: Arkham City – immagini dal trailer dei VGA 2010

Dopo essersi gustati il trailer di Batman: Arkham City mostratoci di recente ai VGA 2010, i curatori del fansite dell’atteso action targato Rocksteady Studios non hanno perso tempo e si sono prodotti nella serie di immagini che arricchiscono la galleria sottostante.Come spiegatoci in questi mesi dagli sviluppatori della sussidiaria britannica di Warner Bros., il titolo

Miyamoto: il Wii MotionPlus poteva essere distribuito solo adesso
Hardware Varie

Miyamoto: il Wii MotionPlus poteva essere distribuito solo adesso

Con l’atteso rilascio di Wii MotionPlus sono comprensibilmente montate alcune critiche mosse a Nintendo. Quella più consistente riguarda la lamentela di molti in merito al fatto che un controller con una capacità pari ad 1:1 dovesse essere venduto sin dal lancio della console, e non separatamente. Tuttavia Shigeru Miyamoto sembra pensarla diversamente.E’ una continua evoluzione.

Il Wii fa capolino nei fumetti
Varie

Il Wii fa capolino nei fumetti

Come se non bastasse il fatto di essere un successo sul fronte delle vendite, il Wii sta diventando qualcosa di sempre più “mainstream” qualcosa che anche i non-videogiocatori parlano e sono in grado di identificare.Ennesimo esempio dei questa tendenza positiva è questa pagina di un fumetto della Marvel “The Irredeemable Ant-Man” in cui un personaggio