Crytek: "il nuovo Crysis sarà molto radicale e non si chiamerà Crysis 4"

CrysisAnche se Crysis 3 non è ancora arrivato sugli scaffali dei negozi, Crytek ha già parlato del futuro della serie. La software house tedesca ha specificato che il prossimo capitolo non seguirà la progressione numerica e non si chiamerà quindi Crysis 4, ma soprattutto ha rivelato che sarà un titolo molto più radicale e nuovo dei suoi predecessori. Dalle pagine di Eurogamer, il CEO Cevat Yerli:

«Crysis 3 è la fine della storia di Crysis, ma non significa che sia anche la fine del franchise. Prophet ha iniziato il suo viaggio in Crysis 1 con Psycho e Jester e gli altri. Abbiamo riunito questi amici in Crysis 3 per finire la storia e dare un senso alla trilogia. Stiamo facendo concludere l'arco della storia di Prophet in un modo drammatico.»

«A questo punto [della progettazione] non chiamerei il gioco Crysis 4, perché sarebbe fuorviante. Vogliamo concludere la storia di Prophet e un Crysis 4 implicherebbe che la storia continui. Normalmente a quest'ora avremmo già iniziato la pre-produzione, ma visto che vogliamo fare un gioco molto più radicale e nuovo, stiamo prendendoci un po' più di tempo.»

In attesa di un ancora lontanissimo Crysis 4 (o comunque si chiamerà), vi ricordiamo che l'uscita di Crysis 3 è prevista a febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

  • shares
  • Mail