Star Wars: The Old Republic – BioWare torna sui suoi passi, il free-to-play avrà meno restrizioni

Le critiche pervenute sul sito ufficiale di Star Wars: The Old Republic dagli utenti delusi per le restrizioni alla versione free-to-play annunciate la settimana scorsa da BioWare hanno indotto gli sviluppatori candesi a rivedere i loro piani e ad allentare, così facendo, alcune delle limitazioni più “odiose” all’edizione gratuita del loro gioco di ruolo online.

Le critiche pervenute sul forum ufficiale di Star Wars: The Old Republic dagli utenti delusi per le restrizioni alla versione free-to-play annunciate la settimana scorsa da BioWare hanno indotto gli sviluppatori candesi a rivedere i loro piani e ad allentare, così facendo, alcune delle limitazioni più “odiose” all’edizione gratuita del loro gioco di ruolo online.

In virtù di queste modifiche, chi vorrà divertirsi con la versione freemium di SWTOR senza sottoscrivere alcun abbonamento (che, lo ricordiamo, continuerà ad essere previsto per chi vorrà usufruire di servizi premium) non dovrà sborsare nulla per la seconda barra di comandi rapidi e potrà giocare un massimo di 5 Warzone a settimana (il limite originario era di sole 3 missioni). Gli oggetti speciali riutilizzabili più volte e acquistati con i nuovi Cartel Coin, oltretutto, avranno un periodo di “ricarica” di tre giorni per gli utenti free e di due per gli abbonati.

La scelta dei ragazzi di BioWare di correre ai ripari, come facilmente potranno immaginare i nostri lettori più affezionati è stata dettata dalla necessità assoluta, per le alte sfere di Electronic Arts, di rientrare dagli alti costi di sviluppo di Star Wars: The Old Republic ripopolando al più presto i server e inducendo i fan di lungo corso a rimanere (o magari a ritornare) nella galassia lontana lontana del loro MMORPG. La transizione free-to-play di SWTOR avverrà nel corso del mese di novembre.

Star Wars: The Old Republic – i pianeti della galassia – galleria immagini

Star Wars: The Old Republic - i pianeti della galassia - galleria immagini
Star Wars: The Old Republic - i pianeti della galassia - galleria immagini
Star Wars: The Old Republic - i pianeti della galassia - galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Warner Bros. vuole comprare Codemasters
Mercato Segnalazioni

Warner Bros. vuole comprare Codemasters

Continuano le fusioni e gli acquisti di grosse società nel settore videoludico. Stando ad un recente rumour, sembra che sarà Warner Bros. a fare la prossima mossa. Infatti, secondo un articolo di VG247, il colosso di Hollywood avrebbe intenzione di acquistare baracca e burattini accorpando Codemasters. E’ stato chiesto un commento sulla vicenda ad un

GPS per PSP in Europa a primavera
Hardware

GPS per PSP in Europa a primavera

Il sitema di navigazione GPS per PSP è in commercio in Giappone dal Dicembre 2006. Finalmente Sony ha mostrato interesse per una commercializzazione dell’utility anche nel vecchio continente. Il sistema, chiamato GO!Explore, è composto da un ricevitore GPS che va installato sulla parte superiore della console e da un sofware che risiede su supporto UMD.

Shivering Isles in arrivo su Playstation 3
Brevi Ps3

Shivering Isles in arrivo su Playstation 3

La prima espansione di Oblivion, Shivering Isles, per console Playstation 3 approderà sugli scaffali dei negozi in versione Blue-Ray disc. La data di uscita americana è fissata per il 21 Novembre con un prezzo che dovrebbe (presumibilmente) essere intorno ai 30 euro. Si ricorda che questa espansione (uscita già nelle versioni Xbox 360 e PC)

Lo spot di GRAW 2
Senza categoria

Lo spot di GRAW 2

Nonostante questo secondo capitolo sembri più un grosso data disk che un seguito vero e proprio, lo spot fa venire decisamente voglia di imbracciare il fucile e ammazzare un po’ di nemici della libertà, decisamente un vulgar display of power.