Spin the Bottle: dalla Danimarca un "nuovo" modo di utilizzare il Wiimote su Wii U

Inquietante. Questa è stata la prima cosa che ci è venuta in mente dopo avere assistito al video di cui sopra. Poi ci capita dare un occhio alle immagini pubblicate su Polygon, leggere di che si tratta e darci una ridimensionata: inquietante, ma con stile. Poco altro si può dire al momento di Spin the Bottle, particolare progetto in uscita su Wii U la prossima primavera.

"Divertimento innocente per innocenti ragazzini", si affrettano a definirlo gli sviluppatori danesi di KnapNok. Perché no? Da quel che ci è dato di comprendere, Spin the Bottle si atteggia più a grottesca ma simpatica applicazione, dando un calcio nel sedere a tutto ciò che c'è di convenzionale in questo settore - come tanti artisti indipendenti hanno già fatto nel recente passato, e stanno continuando a fare.

Parola d'ordine, una soltanto: collaborazione. Portare a termine le varie missioni richiederà infatti in maniera imprenscindibile la presenza di due giocatori... ma talvolta anche di un solo Wii Remote. Intrigante, vero? Beh, qualcuno potrebbe storcere il naso immaginandosi certi scenari in cui ci si struscia e ci si produce in performance ambigue. Se a questo aggiungiamo una grafica adorabile, palesemente ispirata a quel gioiellino che risponde al nome di LocoRoco, per quanto ci riguarda non possiamo che dirci pronti: quando volete.

Spin the Bottle: dalla Danimarca un "nuovo" modo di utilizzare il Wiimote su Wii U

Spint the Bottle: dalla Danimarca un

  • shares
  • Mail