NBA 08: la recensione

Sony, dopo il deludente NBA 07 per Playstation 3, ritorna sui campi da basket.

Il lavoro svolto dagli sviluppatori, ad un anno di distanza dal precedente titolo, fa capire quanto la fretta nello sfornare videogames in tempo per lanciare una console sia deleteria. Per fortuna NBA 08 colma questa lacuna portando nuove modalità di gioco insieme ad un gameplay riveduto, aggiungendo quindi migliorie e difetti (alcuni dei quali relativi).

La domanda più ovvia però è: con due rivali del calibro di NBA Live 08 e NBA 2K8, è riuscito il titolo SCEA a scalare la vetta del podio? Andiamo a vederlo insieme.

Modalità di gioco

Subito dopo l'introduzione si arriva alla schermata delle numerose modalità di gioco. Oltre alle classiche ed immediate "Partita Rapida" e "Esibizione" o le più intense "Stagione" e "Playoff" è disponibile anche in questa edizione la modalità "Minigames" che vi permette di passare del tempo svolgendo gare di tiro oppure gare di abilità.

Ovviamente, come ogni gioco dell'ultima generazione (in questo caso la versione Playstation 3), non può mancare la sezione on-line dove è possibile sfidare giocatori da tutto il mondo (tra l'altro molto immediata la ricerca delle partite disponibili) e scalare le classifiche mondiali dei punteggi. Il tutto senza nessun tipo di problemi legati a lag o disconnessioni dai server SCEA.

Altra interessante novità di questo NBA 08 è la modalità "NBA Replay" grazie alla quale è possibile rivivere i momenti più importanti della stagione cestistica americana passata (68 eventi) e corrente (aggiornati costantemente da Sony) in cui il giocatore deve portare a termine determinati obiettivi.

Ultima nuova aggiunta è la possibilità di creare un personaggio da zero ed utilizzarlo durante il gioco. Come potete vedere dal video, oltre alla personalizzazione fisica è possibile migliorare i parametri del proprio alter-ego mediante punti esperienza acquisiti durante tutte le modalità dipsonibili, i quali saranno utili anche per sbloccare nuovi vestiti e nuovi scenari.

Gameplay

NBA 08 si presenta con un sistema di gioco più semplice rispetto i concorrenti NBA Live 08 e NBA 2K8. La giocabilità infatti ricorda più un gioco arcade che una simulazione cestistica a cui Electronic Arts e 2K Sports ci hanno abituato (e non per forza deve essere visto come un difetto).

Durante le stagioni, per esempio, è possibile creare, tramite una campagna acquisti (senza limiti di nessun tipo), una squadra con i migliori giocatori dell'NBA semplicemente sostituendoli con quelli della nostra squadra.

Il sistema di gioco durante le partite inoltre è molto immediato basteranno infatti pochi match per prendere la mano e creare spettacolari azioni di gioco. Il tira da distanza (come nel precedente episodio) è gestito tramite una barra ovale che varia di colore, grazie allo stick analogico destro si ha la possibilità di creare vari dribbling per arrivare sotto canestro e l'esecuzione delle schiacciate avviene senza l'uso di più combinazioni di tasti.

Nella versione Playstation 3 è stata inserita anche la funzionalità del sensore Sixaxis per la marcatura difensiva. E' possibile oscillare in alto o in basso il proprio joypad per alzare o abbassare le braccia del giocatore in modo da rubare palla all'avversario intercettandone un passaggio. Dato che l'inclinazione del joypad durante il gioco non è sempre perfettamente orizzontale vi è anche la possibilità di ricalibrla tramite la pressione simultanea dei tasti L3 e R3.

Come nota negativa va segnalata l'intelligenza artificiale dei compagni di squadra. Questi si limiteranno, il più delle volte, a rimannere immobili aspettando un vostro passaggio di palla anche se marcati in modo molto stretto da più avversari.

NBA 08 - immagini PS3
NBA 08 - immagini PS3
NBA 08 - immagini PS3

Grafica e sonoro

Graficamente NBA 08 è sicuramente più dettagliato del predecessore, soprattutto per quanto riguarda gli scenari e il pubblico sugli spalti, anche se i giocatori potevano essere realizzati con più cura. La fluidità a 60 fps scorre in modo notevole e soprattutto alla risoluzione 1080p. Una nota di demerito va fatta invece per i piccoli problemi di clipping e di animazioni che ogni tanto passano sotto il proprio sguardo.

Il comparto sonoro è di buona fattura, i cori dei tifosi e il commento americano in puro stile NBA rendono bene l'atmosfera delle partite. Inoltre la colonna sonora è piena di musiche e canzoni dell'ambiente Hip Hop che risultano perfette per questo genere sportivo.

NBA 08 - immagini PS3
NBA 08 - immagini PS3
NBA 08 - immagini PS3

Versione Playstation 2

La versione per PS2, oltre ai limiti grafici della macchina e alla mancanza del Sixaxis, differisce da quella di PS3 per la totale mancanza della modalità on-line. Per il resto, gameplay, modalità di gioco e sonoro sono gli stessi della versione per la sorella maggiore.

NBA 08 - immagini PS2
NBA 08 - immagini PS2
NBA 08 - immagini PS2

Conclusioni

NBA 08 non si piazza ne primo, ne secondo e ne terzo sul podio con i rivali NBA Live 08 e NBA 2K8, questo perchè fondamentalmente non va paragonato al genere simulativo di questi ultimi. Il titolo sviluppato dagli studi Sony di San Diego è un videogioco tecnicamente ben fatto che punta però al divertimento immediato, ricco di modalità di gioco e uno stile chiaramente più arcade.

Consiglio quindi il prodotto Sony a chi si avvicina per la prima volta al genere cestistico per un'esperienza di gioco più "semplice", mentre lo sconsiglio a chi esige una vera e propria simulazione con tanto di modalità franchise, gestione amministrativa e tecnica della squadra... attributi che mancano a NBA 08.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: