“Corvo è più coinvolgente di Freeman”, parola dello scrittore di Dishonored

Austin Grossman, scrittore di Dishonored, non ha dubbi: il suo Corvo è di gran lunga più coinvolgente di Gordon Freeman in Half-Life 2

E’ chiaro che a due passi dall’uscita di un gioco su cui si è investito parecchio, bisogna sempre spingere sull’acceleratore. E quello inerente a Dishonored, prima ancora che un investimento economico, ha certamente rappresentato un notevole investimento di immagine, corroborato da un battage pubblicitario non indifferente.

Si parla di protagonisti, ed Austin Grossman, scrittore per Dishonored, appronta dei paragoni piuttosto altisonanti. Leggiamo cosa ha detto (via VG247).

Odio ciò che Valve fa con il suo protagonista silenzioso. Trovo che sia incredibilmente fastidioso e davvero inquietante. Trovo Gordon Freeman oltremodo spaventoso, […] Le persone parlano davanti a lui, di lui e a volte pure per lui. Eppure lui sembra per lo più trovarsi nel mezzo di tutto ciò, […]

La differenza tra Dishonored e come funziona Half-Life 2 è che il primo è molto più personale. Penso che si riesca a trarre quel coinvolgimento perché il personaggio porta avanti dei rapporti più personali con le persone sin dall’inizio. Ed è piuttosto evidente che le persone che cercano di fregarlo lo facciano in maniera decisamente personale […] Sono di parte, è chiaro, ma penso che Dishonored prenda in modo molto più viscerale, più emotivo.

Parte dunque la battaglia incrociata a suon di dichiarazioni. A dire il vero non ci aspettiamo una replica da parte di Valve, anche perché sinceramente non scorgiamo alcun attacco nelle parole di Grossman. Tuttavia si tratta di un po’ di pepe che potrebbe certamente far discutere. Intanto non dimenticate la nostra recensione in anteprima.

Ti potrebbe interessare
Fight Night Champion: nuovo video sulla brutalità dei combattimenti – svelata la copertina ufficiale
Picchiaduro Ps3 Screenshot

Fight Night Champion: nuovo video sulla brutalità dei combattimenti – svelata la copertina ufficiale

A nemmeno una settimana dalla diffusione del filmato esplicativo sul nuovo sistema di combattimento di Fight Night Champion definito “Full Spectrum Punch Control”, i ragazzi di EA Canada si rifanno vivi per sottolineare la “svolta hardcore” della serie attraverso un video che, colpo dopo colpo, ci mostra il lato duro del loro simulatore pugilistico. Rispetto

Power Gig: incertezza sull’uscita europea
Ps3 Xbox 360

Power Gig: incertezza sull’uscita europea

Power Gig: Rise of the SixString, il gioco musicale che ha promesso di introdurre una vera chitarra a sei corde nel mondo videoludico (ancora prima di Rock Band 3), non ha ancora una data di uscita europea. Per provare a fare chiarezza abbiamo contattato Brian Rubin, portavoce della software house Seven45 Studios. Purtroppo i dubbi

Rage torna a mostrarsi in immagini
First Person Shooter Guida Mac Os

Rage torna a mostrarsi in immagini

Per la gioia di tutti gli amanti dei titoli dalla giocabilità aperta e dall’ambientazione post-apocalittica (Fallout, S.T.A.L.K.E.R., Metro 2033, Borderlands…), a diversi mesi dalla loro ultima apparizione sulle testate videoludiche i ragazzi di id Software riguadagnano gli onori della cronaca mostrandoci Rage attraverso una nuova galleria immagini. Nonostante alcuni degli scatti in questione siano già

The Beatles: Rock Band – nuovi dettagli
Ps3 Xbox 360

The Beatles: Rock Band – nuovi dettagli

The Beatles: Rock Band, tanto sospirato titolo musicale con protagonisti i Fab Four da poco annunciato ufficialmente, torna con nuovi dettagli relativi a tutte e tre le versioni (PS3, X360, Wii). Il catalogo segnato da MTV Games e Harmonix prevede l’accesso a ben 300 canzoni dei Beatles Nel DVD/Blu-Ray del gioco dovrebbero comparirne circa 50,

Age of Conan ancora in sviluppo per Xbox 360
MMO Pc Segnalazioni

Age of Conan ancora in sviluppo per Xbox 360

Funcom, editore di Age of Conan, ha affermato in un’intervista rilasciata ad Eurogamer di essere ancora al lavoro per portare l’MMO anche su Xbox 360. Tutto questo, nonostante la versione originale su PC non abbia ricevuto il successo sperato dalla casa di sviluppo che è stata addirittura costretta a chiudere più della metà dei server