Final Fantasy II: la rarissima cartuccia per NES in vendita su ebay a 50 mila dollari

La rarissima versione americana su cartuccia di Final Fantasy II in vendita su ebay a 50 mila dollari

Amici collezionisti preparate il vostro portafogli perchè è stata avvistata una perla rara dei videogame sul noto portale di aste online ebay. Stiamo parlando di Final Fantasy II per NES nella rarissima versione su cartuccia.

La rarità di questo esemplare sta nel fatto che non ha mai visto un’uscita americana ed infatti il prodotto è disponibile all’acquisto per (soli!!) 50 mila dollari. La cartuccia è infatti una demo/sample dell’intero gioco ideata per essere mostrata al CES di Las Vegas nel 1991.

Riuscirete a resistere?

via | Kotaku

Ti potrebbe interessare
Fable III: il controller Xbox 360 esclusivo
Periferiche e Accessori RPG Screenshot

Fable III: il controller Xbox 360 esclusivo

Microsoft e Lionhead hanno presentato una versione speciale limitata del controller Xbox 360 dedicata a Fable III. Il Fable III Limited Edition Wireless Controller sarà in vendita dal prossimo 5 ottobre a 59,99$, mentre Fable III arriverà solo il giorno 29 dello stesso mese. Non sappiamo ancora se questo controller sarà immesso anche nel mercato

Street Fighter X Tekken: nuove immagini di gioco
Picchiaduro Ps3 Screenshot

Street Fighter X Tekken: nuove immagini di gioco

Quest’oggi vi proponiamo alcune nuove immagini tratte dall’interessantissimo esperimento cui stanno dando vita Namco Bandai e Capcom, ossia, nello specifico, Street Fighter X Tekken. Per dovizia d’informazioni, però, è opportuno sottolineare come questo esperimento consti pure di un altro progetto, che prende il nome di Tekken X Street Fighter.Com’è facile intuire dall’ordine posto nei titoli,

Barack Obama parla di Grand Theft Auto IV
Action Ps3 Varie

Barack Obama parla di Grand Theft Auto IV

Barack Obama, candidato democratico per la presidenza degli Stati Uniti, ha parlato brevemente di Grand Theft Auto IV, ormai divenuto quasi un fenomeno di costume.Al contrario di quanto fatto dai ridcoli TG nostrani, Obama ha non ha ripescato i soliti luoghi comuni triti e ritriti e non si è soffermato a demonizzare in modo ipocrita