GRID 2: Codemasters giustifica l’assenza della visuale dal cockpit

Secondo Codemasters solo il 5% dei giocatori utilizza la visuale dal cockpit nei suoi giochi.


A seguito delle numerose critiche sull’assenza della visuale dal cockpit in GRID 2, codemasters ha provato a spiegare le sue ragioni dalle pagine di PCGamesN. Il produttore esecutivo Clive Moody ha dichiarato:

«La più importante fonte di informazioni è per noi l’enorme quantità di telemetria che possiamo ottenere dai nostri server, che ci dice esattamente cosa stanno facendo i giocatori con i nostri giochi. […] È un dato di fatto che solo il 5% dei giocatori utilizzano la visuale dal cockpit nei giochi di guida Codemasters che la supportano. Facendo questa scelta delicata, possiamo usare la memoria disponibile per rendere il gioco un’esperienza sconvolgente»

Di norma la visuale dal cockpit è appannaggio dei giocatori più improntati alla simulazione, mentre GRID 2 è di fatto un arcade come il suo predecessore. La scelta di Codemasters potrebbe quindi sembrare sensata, ma in ogni caso ci pare che l’assenza di questa particolare visuale lasci un certo vuoto…

GRID 2 verrà mostrato per la prima volta al pubblico durante l’Eurogamer Expo di Londra che si terrà dal 27 al 30 settembre. L’uscita è prevista nel 2013 su piattaforme da confermare (sicure PC, PS3 e X360).

GRID 2
GRID 2
GRID 2
GRID 2

GRID 2
GRID 2
GRID 2
GRID 2

Ti potrebbe interessare
Aarklash: Legacy annunciato ufficialmente – prime immagini di gioco
Action Pc RPG

Aarklash: Legacy annunciato ufficialmente – prime immagini di gioco

Sganciatisi dai colleghi di Spiders per dare loro la possibilità di occuparsi di Mars War Logs, gli sviluppatori francesi di Cyanide si rimettono in proprio per annunciare Aarklash: Legacy, un action/GDR “alla Diablo” ambientato nell’universo fantasy di Confrontation, un wargame reso celebre dalle splendide miniature in metallo utilizzate per rappresentare le “pedine” delle creature e dei condottieri.

Classifica hardware giapponese 5-11/11
Ps3 Varie Xbox 360

Classifica hardware giapponese 5-11/11

Se le cose non vanno tanto bene per Sony sul territorio americano, lo stesso non si può dire per la situazione creatasi la scorsa settimana in Giappone, in cui la PS3 è riuscita finalmente a superare la Wii nelle vendite, stabilendosi al primo posto delle console casalinghe dietro a DS e PSP. Dopo l’exploit della