Wii U includerà la patch day-one dal 2013

Wii U

C'è una notizia che farà piacere a chi non ha ancora comprato una Wii U, mentre chi l'ha già fatto sarà senza dubbio perplesso: il boss di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, ha infatti rivelato a Gamasutra che le console messe sul mercato a inizio 2013 includeranno il famigerato aggiornamento al day-one che ha causato nei casi peggiori ore di attesa prima di poter provare la console.

I nuovi modelli di Wii U disponibili da marzo in poi (si parla di "primavera") sul mercato includeranno dunque la patch con la quale accedere a tutte le funzionalità online, usare Miiverse e trasferire dati da una console Wii posseduta alla nuova Wii U.

Quello dell'aggiornamento al day-one è stato un problema soprattutto per i possessori della versione base di Wii U, che si sono visti consumare 5GB degli 8GB complessivamente disponibili nella memoria presente. Ecco cosa ne pensa Fils-Aime:

"Gli sviluppatori Nintendo vogliono far sì che il miglior prodotto sia disponibile per i consumatori. Questo crea una dinamica in cui i nostri sviluppatori lavorano su alcuni elementi fino all'ultimo momento disponibile. Questo è il motivo per cui l'aggiornamento è stato richiesto al Day One - ed è piuttosto simile a quanto avvenuto con altri prodotti d'elettronica di consumo."

Una frase purtroppo vera quest'ultima, che però non diminuisce la sensazione di smarrimento nei cosiddetti early adopter, i quali del resto sanno ormai bene a cosa possono andare incontro.

Via | Eurogamer.net

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: