Nintendo: nessun taglio ai prezzi di DS e Wii nel 2008

Satoru IwataLa legge basilare del mercato che vede il prezzo fissarsi in base alla domanda e all'offerta di un determinato prodotto è sicuramente conosciuta da Nintendo, che con le proprie console non vede diminuire la richiesta degli utenti a fronte di una disponibilità sul mercato non proprio altissima, soprattutto nel caso di Wii.

E' dalla bocca del presidente di Nintendo Satoru Iwata che arrivano le dichiarazioni secondo le quali nel 2008 non ci saranno tagli ai prezzi di Wii e DS: secondo il boss della grande N le previsioni finanziarie della compagnia per l'anno in corso non vedono sconti sui costi delle console, né egli stesso prevede che sarà necessario diminuirne il prezzo.

Un po' come dire non abbassiamo un bel nulla, tanto sappiamo che le comprerete lo stesso: i numeri fin qui sembrano dargli assolutamente ragione, dato l'inarrestabile successo che in termini di vendite stanno riscontrando Wii e DS.

[via Gamespot]

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: