Anche la CNN dice la sua riguardo Grand Theft Auto IV



Dopo tutto il putiferio scatenato dall'uscita di Grand Theft Auto IV (con i nostri vergognosi TG in prima fila), non poteva di certo mancare una tra le testate giornalistiche maggiori sul palcoscenico mondiale: la CNN. Per la precisione è un suo dipendente, Glenn Beck, a dare lezioni di "buon senso" e "civiltà".

Tra i passaggi più interessanti riguardo l'intervento di mister Beck c'è sicuramente questo:

«In GTA IV i nostri ragazzi vengono allenati per diventare dei killer e ai nostri figli viene insegnato a trattare le donne come delle puttane»

Insomma, dopo la lettera scritta dal rinomato avvocato Jack Thompson alla madre di Strauss Zelnick (presidente di Take-Two), certe uscite risultano quantomeno "inefficaci".

Quello che continua a stupire è questo becero accanimento portato avanti da persone che evidentemente hanno relativamente a cuore i ragazzi che dicono di voler salvaguardare: non si spiegherebbe diversamente tutta questa enorme pubblicità che da tempo fanno al titolo Rockstar Games... manco fossero loro dipendenti!

[via CVG, Shacknews]

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: