Rock Revolution: quando Guitar Hero e Rock Band non bastano

Direttamente dalla Konami Gamer’s Night 2008, la software house giapponese ha calato un vero e proprio asso nella manica destinato a portare scompiglio nel mercato dei giochi musicali: Rock Revolution, evoluzione naturale del suo vecchio GuitarFreaks per contrastare Guitar Hero IV e Rock Band. Rock Revolution, che avrà uno stile grafico più realistico e meno



Direttamente dalla Konami Gamer’s Night 2008, la software house giapponese ha calato un vero e proprio asso nella manica destinato a portare scompiglio nel mercato dei giochi musicali: Rock Revolution, evoluzione naturale del suo vecchio GuitarFreaks per contrastare Guitar Hero IV e Rock Band.

Rock Revolution, che avrà uno stile grafico più realistico e meno cartoonesco dei suoi concorrenti, arriverà in autunno su PlayStation 3, Xbox 360, Wii, e Nintendo DS. Ecco alcune caratteristiche relative alle versioni per console HD:

  • 40 canzoni di base più contenuti scaricabili
  • Possibilità di creare brani personalizzati nella modalità “Jam Session”, che permette ben 8 tracce audio distinte per ogni brano.
  • Co-op e sfide online, con modalità “battle of the bands
  • Sicura la presenza di una batteria più grande di quelle viste in Rock Band e Guitar Hero IV, con ben sei rullanti e un pedale

Per quanto riguarda Wii, invece, ci sarà la possibilità di utilizzare Wiimote e Nunchuck come chitarra, mentre la versione DS supporterà una non meglio precisata modalità “Vocalist” grazie al microfono integrato nella console.

Le prime canzoni annunciate sono le seguenti:

  • Youth Gone Wild by Skid Row
  • Cum on Feel The Noize by Twisted Sister
  • No One Like You by The Scorpions
  • Dr. Feelgood by Motley Crue

Ecco a voi le prime immagini e il primo video.

Rock Revolution
Rock Revolution
Rock Revolution
Rock Revolution
Rock Revolution
Rock Revolution

Ti potrebbe interessare
Cannon Fodder sbarca su PSP
Action

Cannon Fodder sbarca su PSP

“War has never been so much fun!” così cantava nel 1993 Jon Hare nella sigla iniziale di Cannon Fodder, un gioco che in poco tempo sarebbe diventato (come molti altri giochi della Sensible Software) un “must have” assoluto per ogni Amighista, bei tempi… bei tempi che presto rivedranno la luce su PSP visto che Codemaster