I giochi non completati da piccoli, ma finiti da adulti

Stavo girovagando per il forum di NeoGAF quando ho notato un thread interessante: quello in cui i frequentatori del sito hanno raccolto i giochi che per un motivo o per un altro non hanno mai portato a termine da bambini, riprendendoli poi a distanza di anni per finirli finalmente da adulti.

Una cosa che sarà successa a numerose persone secondo me, per cui chi sta leggendo saprà molto probabilmente cosa si prova: orgoglio sicuramente, ma anche consapevolezza dello scorrere del tempo nel momento in cui si riflette su quanto tempo è passato da quando si giocava a quel determinato gioco, che porta subito la nostalgia a impossessarsi di noi.

Per me, uno di questi giochi interrotti in età giovane e ripresi a distanza di anni è stato Moonstone: all'epoca su Amiga non ero mai riuscito a riportare la benedetta pietra in quel di Stonehenge, cosa avvenuta con un po' di testardaggine a distanza di oltre 10 anni dall'uscita del gioco, nel 2000 e qualcosa.

Ma il grosso, provenendo dall'epoca in cui si giocava in casa tanto quanto in sala giochi, proviene proprio dal mondo dei fantastici coin-op: ricordo tra i vari Teenage Mutant Hero Turtles e Super Sidekicks 2, giocati tantissimo da piccolo ma finiti solo in tempi più recenti grazie al mondo degli emulatori. All'epoca andava forte anche il wrestling e WWF WrestleFest era sempre reso inavvicinabile, per cui ho ripreso con calma il discorso anni dopo dandole di santa ragione con Hulk Hogan, The Ultimate Warrior, Ted DiBiase e altre leggende di inizio anni '90.

E voi? Il nostro CercaGioco ha richieste che arrivano continuamente, per cui fuori i nomi!

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: