Microsoft e Fastweb

AlleanzaMicrosoft ha annunciato che FASTWEB è diventato partner dell'iniziativa "Xbox Live Compatibility Program" che prevede lo sviluppo congiunto con Xbox 360 di servizi di connettività dedicati ai giocatori del servizio Xbox Live.

Grazie al servizio Xbox Live e alla connettività broadband di FASTWEB, gli appassionati potranno accedere a Xbox Live Marketplace, punto di riferimento per scaricare i trailer di nuovi giochi, demo, nuovi contenuti e livelli, mappe, armi, veicoli, cover e altro ancora.

FASTWEB entra a far parte del modo certificato "Xbox Live Compatibility Program" di cui fanno gia parte oltre 85 provider broadband in 24 Paesi, impegnati nello sviluppo di servizi per la connettività e iniziative marketing congiunte con Xbox 360 destinate ad assicurare un collegamento e un utilizzo di Xbox Live sicuro, semplice e veloce.

"Siamo lieti di annunciare FASTWEB quale nuovo partner del programma "Xbox Live Compatibility Program", che già comprende numerosi e importanti service provider leader a livello mondiale", ha dichiarato Maurizio Zazzaro, Country Manager Home & Entertainment Division di Microsoft Italia. "Questa partnership, oltre a confermare la nostra scelta di avvalerci dei migliori esperti in ogni settore, contribuirà, attraverso l'esperienza di Fastweb nel mercato broadband a fibra ottica e tradizionale, ad arricchire la gamma di servizi disponibili con Xbox Live".

"La connettività FASTWEB al servizio del mondo del gaming on line per "Xbox Live Compatibility Program" - ha sottolineato Stefano Parisse, Direttore della Divisione Business & Residential di FASTWEB - "è un nuovo felice esempio di come si possano sfruttare al meglio le potenzialità della vera banda larga. Grazie al modello tecnologico FASTWEB, unico a livello mondiale, che coniuga l?uso estensivo del protocollo IP per la trasmissione di voce, dati e video, con l'impiego della fibra ottica e della tecnologia xDSL, siamo in grado di offrire elevate prestazioni Internet e sicurezza ma soprattutto siamo aperti a sviluppi sempre più avanzati".

  • shares
  • Mail