Far Cry 3: il multiplayer in foto

Far Cry 3: nuovo set fotografico dedicato al modulo multigiocatore


Galvanizzati dall’entusiasmo suscitato in chi ha osservato l’ultimo filmato di Far Cry 3 dedicato al multiplayer, gli sviluppatori di Ubisoft Montreal battono il ferro finché è ancora caldo e ci regalano una serie di immagini di gioco inedite incentrate sempre sul modulo in rete del loro atteso sparatutto ambientato su di un’isola tropicale dominata da bande di efferati criminali.

Contigua all’esperienza in singolo con protagonista Jason Brody, la modalità multiplayer di Far Cry 3 vedrà gli utenti scontrarsi all’interno di aree di gioco particolarmente estese con una fitta vegetazione in cui nascondersi, con decine di edifici in cui tendere imboscate alla squadra avversaria e ampi spazi aperti in cui ingaggiare battaglie all’ultimo sangue.

L’uscita di Far Cry 3 è prevista per il 6 settembre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Far Cry 3: galleria immagini

Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini

Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini
Far Cry 3: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Dead Island Riptide: primo video di gioco
First Person Shooter Pc Ps3

Dead Island Riptide: primo video di gioco

Approfittando dell’ospitalità dei giornalisti di IGN, gli sviluppatori di Techland ci mostrano in che direzione sta andando lo sviluppo di Dead Island Riptide attraverso una video-dimostrazione di dieci minuti ricca di spunti di riflessione per tutti coloro che hanno apprezzato il primo capitolo di questa saga zombesca.

Xbox 360: Blu-ray ancora possibile?
Brevi Varie Xbox 360

Xbox 360: Blu-ray ancora possibile?

Secondo un’indiscrezione di X-bit Labs, una joint venture fra Toshiba e Samsung chiamata Toshiba-Samsung Storage Technology Corp sarebbe stata incaricata da Microsoft di produrre il fantomatico lettore Blu-ray esterno per Xbox 360, più volte smentito in passato. Nelle voci di corridoio si parla anche di un prezzo, fissato da Microsoft fra i 100 e i

Dungeon Siege 3 non è in programma
Pc RPG

Dungeon Siege 3 non è in programma

Dopo quello che poteva sembrare un annuncio ufficiale di Dungeon Siege 3, il boss di Gas Powered Games Chris Taylor è tornato di corsa a chiarire le sue stesse parole, fraintese dai più. Secondo Taylor non ci sarebbe ancora nessun piano ufficiale sul gioco, mentre le parole da lui pronunciate erano in risposta alla domanda

Famitsu rivela alcuni personaggi di Street Fighter IV
Action Picchiaduro Ps3

Famitsu rivela alcuni personaggi di Street Fighter IV

Capcom ha presentato, sulle pagine di Famitsu, alcuni dei personaggi classici della serie Street Fighter presenti nel quarto capitolo. Dagli scan e dai collage, che trovate allegati a questo post, si possono vedere le nuove versioni di Blanka, Guile, Zangief, Chun-li, Honda, Dalshim e il nuovo personaggio Crimson Viper. Sempre dalle pagine di Famitsu, Capcom

Silent Hill Origins (PS2): prime immagini
Ps3 Screenshot Survival Horror

Silent Hill Origins (PS2): prime immagini

Konami ha distribuito le prime immagini relative alla versione PlayStation 2 di Silent Hill Origins, survival horror uscito originariamente per PSP. Come già annunciato, la grafica non è stata ritoccata, e si presenta quindi allo stesso livello visto nella console portatile. Silent Hill Origins (PS2)

Necessario un taglio al prezzo di PS3 secondo SCi
Brevi Ps3

Necessario un taglio al prezzo di PS3 secondo SCi

Jane Cavanagh, boss di SCi Entertainment, ha dichiarato che per rispettare le previsioni di Sony sarebbe necessario che il colosso nipponico dia un taglio al prezzo della PS3. “Pur avendo fiducia nel successo commerciale a lungo termine di Playstation 3, crediamo che questo possa richiedere più tempo del previsto”, secondo Cavanagh inoltre “La chiave per

Capcom accusa: i publisher americani pensano solo ai soldi
Varie

Capcom accusa: i publisher americani pensano solo ai soldi

«I publisher americani si concentrano sul denaro, non sul fare bei giochi». Parola del fondatore di Capcom Kenzo Tsujimoto, che si spiega meglio: «La differenza principale tra i produttori di giochi americani e giapponesi è che negli Stati Uniti essi hanno molto successo e sono guidati da manager professionisti. Si concentrano sul fare soldi, non