Sing Hero, ennesimo musicale di Activision che non ha mai visto la luce

Sing Hero era uno dei tanti giochi musicali in cantiere da Activision, poi abbandonati quando la popolarità del genere si è velocemente inabissata. Il gioco era affidato ai Pi Studios, software house che aveva già collaborato con Harmonix (creatori originali di Guitar Hero) nella serie Rock Band.

Come suggerisce il nome, si trattava di un gioco della serie "Hero" completamente incentrato sul canto, e quindi a livello concettuale praticamente identico a Singstar e compagnia bella. Quello che vedete in apertura è un concept-art dei protagonisti maschili che sarebbero stati inseriti nel gioco. Activision aveva registrato il copyright per "Sing Hero" nel 2009, quando già il calo di vendite dei giochi musicali era in caduta libera.

Ricordiamo che il publisher ha cancellato un altro musicale ben più illustre: Guitar Hero 7, che avrebbe dovuto offrire dei controller ibridi tra quelli già esistenti a cinque pulsanti e una chitarra vera con sei corde.

Il periodo di massimo successo dei giochi musicali è stato negli anni 2007 e 2008, quando i vari Guitar Hero e Rock Band vendevano secchiate di copie e i teenager di mezzo mondo pensavano che le chitarre fossero fatte di plastica coi pulsanti colorati. Anche a causa di una "spremitura" davvero troppo esasperata da parte dei publisher, il fenomeno è poi declinato in maniera quasi improvvisa e nettissima.

via | Siliconera

  • shares
  • Mail