Warner Bros. fra i cinque interessati all'acquisto di THQ

Warner Bros. Interactive è fra le cinque aziende interessate a comprare THQ, almeno secondo quanto riportato dalla Corte americana che segue la pratica della bancarotta per il publisher di Darksiders e Just Cause, attiva dallo scorso 11 dicembre.

Dei cinque potenziali compratori solo alcuni sembrano essere interessati ad acquisire THQ in toto, mentre altri sembrano più propensi ad accaparrarsi solo alcuni degli asset e delle proprietà intellettuali di cui dispone l'azienda.

Fra gli interessati c'è la compagnia di investimenti Clearlake Capital, che vorrebbe acquistare tutta THQ ma sta ancora aspettando l'approvazione della corte americana che segue il caso, e oltre a questo ci sono rimostranze da parte di altri possibili acquirenti che contestano la metodologia e la tempistica utilizzate per effettuare l'offerta. Forse lunedì si saprà già qualcosa di più concreto sul futuro di THQ e, di conseguenza, dei numerosi giochi che stava preparando.

I problemi finanziari di THQ sono ormai noti da parecchi mesi, e neanche il discreto successo di giochi come Darksiders 2 il publisher è riuscito a far quadrare i conti e pagare tutti i suoi creditori.

Fra i giochi in cantiere per THQ ricordiamo Metro: Last Light, South Park: The Stick of Truth e Homefront 2.

  • shares
  • Mail