Wargame: AirLand Battle - bombardieri ed elicotteri in nuove immagini

Wargame: AirLand Battle - galleria immagini

Con il benestare dei produttori francesi di Focus Home Interactive, gli sviluppatori parigini di Eugen Systems riprendono ad aggiornarci sullo stato dei lavori di Wargame: AirLand Battle pubblicando delle nuove immagini di gioco incentrate sull'estensione delle ambientazioni e sulla varietà di mezzi schierabili in battaglia.

Facendo propria la tecnica narrativa dell'ucronia, gli autori di R.U.S.E. e del rivoluzionario motore grafico IRISZOOM ci riporteranno agli anni della Guerra Fredda per farci vedere cosa sarebbe successo in Europa se il braccio di ferro tra gli USA e l'Unione Sovietica fosse sfociato in un conflitto aperto.

Wargame: AirLand Battle - galleria immagini

Wargame: AirLand Battle - galleria immagini
Wargame: AirLand Battle - galleria immagini
Wargame: AirLand Battle - galleria immagini

Sotto il profilo squisitamente ludico, il progetto di AirLand Battle seguirà le orme di European Escalation e si presenterà quindi come uno strategico in tempo reale "puro", ossia senza la componente a turni nella conquista e nella difesa dei "settori d'influenza tattica" della mappa che ha appesantito l'esperienza di gioco di R.U.S.E.

Gli eserciti delle 12 nazioni dei blocchi americani e sovietici che si contenderanno il controllo dei Paesi scandinavi potranno contare su centinaia di unità terrestri, aree e navali con diversi livelli di specializzazione: nonostante la grande varietà di carri armati e di truppe appiedate tra cui scegliere, l'esito di ogni scontro sarà determinato quasi esclusivamente dall'impiego dei caccia, degli elicotteri e dei bombardieri in virtù della natura selvaggia delle ambientazioni, della scarsità di vie di trasporto percorribili dai mezzi corazzati e dell’estensione delle fitte aree boschive dei Paesi del nord Europa.

L'uscita di Wargame: AirLand Battle è prevista in primavera solo ed esclusivamente su PC.

  • shares
  • Mail