Kingdoms of Amalur: Reckoning – poteri e specializzazioni in un nuovo video-diario di sviluppo

Kingdoms of Amalur: Reckoning – nuovo diario di sviluppo sui poteri e sulle specializzazioni dell’eroe

Dopo la pioggia di immagini di gioco di Kingdoms of Amalur: Reckoning offertaci di recente dai 38 Studios per farci ammirare la varietà delle classi impersonabili, i ragazzi della sussidiaria americana di EA tornano alla carica per regalarci un video-diario di sviluppo dedicato ai poteri e alle specializzazioni del protagonista.

Divisa per forza, velocità e capacità magiche, ogni abilità può essere potenziata e concatenata con le altre a prescindere dalla classe personaggio scelta. Chi predilige gli attacchi potenti con il martello, ad esempio, può apprendere degli incantesimi per stordire i nemici più agili, gli stregoni possono diventare degli abili spadaccini e gli assassini possono dilettarsi con scudi pesanti e pozioni rallenta-tempo: le innumerevoli combinazioni tra le abilità d’attacco e di difesa dovrebbero garantire un alto livello di personalizzazione e di rigiocabilità.

L’uscita di Kingdoms of Amalur: Reckoning è prevista per il 10 febbraio su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Kingdoms of Amalur: Reckoning – galleria immagini


Kingdoms of Amalur: Reckoning - galleria immagini
Kingdoms of Amalur: Reckoning - galleria immagini
Kingdoms of Amalur: Reckoning - galleria immagini

Ti potrebbe interessare
The Witcher: il “making of” in video
Senza categoria

The Witcher: il “making of” in video

The Witcher, il gioco di ruolo per PC targato CD Projekt entrato in fase gold da pochi giorni, torna a mostrarsi con tre nuovi filmati relativi al “dietro le quinte” delle fasi di sviluppo. The Witcher narra le vicissitudini di Geralt, uno stregone ammazza-mostri ed è previsto per la sola[…]

Steam pubblica nuovi aggiornamenti
Downloads Pc

Steam pubblica nuovi aggiornamenti

La Valve sta spingendo l’acceleratore su Steam, il suo sistema di distribuzione online. Sono già in rete da un paio di giorni due importanti novità. Uno riguarda Day of Defeat: Source e la nuova mappa Jagd, caratterizzata dalla modalità di gioco Detonation (di cui potete vedere alcune immagini qui). L’altro è per Red Orchestra: Ostfront