Resident Evil: Revelations – immagini inedite, nuovo trailer e video di gioco della modalità multigiocatore Raid

Presentata la nuova modalità Raid e il quarto personaggio giocabile di Resident Evil: Revelations in immagini e video

Nelle ultime ore Capcom ha diffuso nuovi dettagli e materiale multimediale relativi a Resident Evil: Revelations, presentando in particolare la modalità multigiocatore.

Il gioco comprenderà, oltre alla classica campagna principale, l’inedita Raid Mode, ossia la nuova componente multiplayer pensata appositamente per questo capitolo che permetterà di intraprendere una diversa esperienza di gioco da affrontare in singolo o in cooperativa via Wi-Fi locale o attraverso internet. Lo scopo della modalità Raid è di portare a termine svariate missioni per aumentare il livello di abilità del personaggio e sbloccare nuove armi, oltre a potenziare l’equipaggiamento offensivo con i punti accumulati in battaglia.

Di seguito potete vedere la modalità Raid in azione grazie a un video e alle nuove immagini presenti in galleria. E se tutto ciò non vi bastasse, è presente anche il nuovo trailer della durata di 4 minuti circa che offre una panoramica relativa alla trama e alle caratteristiche di gioco presentando il quarto personaggio giocabile, Keith Lumley.

Resident Evil: Revelations è atteso per il 27 gennaio 2012. Dopo la pausa trovate i nuovi video.

Resident Evil: Revelations – nuove immagini
Guarda la galleria: Resident Evil: Revelations
Guarda la galleria: Resident Evil: Revelations

Ti potrebbe interessare
[GamesCom 2010] Splatterhouse nuovamente filmato e fotografato
Action Platform Ps3

[GamesCom 2010] Splatterhouse nuovamente filmato e fotografato

Con il GamesCom 2010 di Colonia, il sangue di Splatterhouse ritorna a scorrere a fiumi attraverso una nutrita galleria immagini ed una tripla sequenza di gioco.Realizzato dai ragazzi di Namco Bandai per omaggiare doverosamente il leggendario action omonimo che alla fine degli anni ’80 ha dilapidato in monetine il patrimonio di milioni di videogiocatori, Splatterhouse