Ludlum si riappropria di Bourne


Dopo la pubblicazione di The Bourne Conspiracy da parte di Vivendi e Activision, il noto franchise è tornato "a casa" tra le mani della Ludlum Entertainment, che ha così riacquistato i diritti anche sui videogiochi basati sui libri di Robert Ludlum.

La compagnia si è detta davvero soddisfatta di questa acquisizione, sottolineando quanto questa giunga "nel momento ideale per loro", grazie anche alla sempre più accentuata crescita del settore videoludico.

Pur complimentandosi implicitamente con il lavoro svolto da Vivendi Games, la Ludlum Entertainment ha espresso la ferma intenzione di voler "intraprendere nuove partnership al fine di sfruttare a pieno le potenzialità del multi-piattaforma circa il contenuto e la trame di Ludlum".

via | Next-Gen

  • shares
  • Mail