Stella della WWE vuole "più violenza" nei videogiochi

Il wrestler della WWE, Randy Orton, si è improvvisato la scorsa notte come difensore dei giochi violenti, sollecitando gli sviluppatori di videogiochi ad aggiungere ancora più violenza all'interno delle loro creazioni.

Il lottatore, si trovava a Londra per promuovere il prossimo gioco della federazione, WWE Smackdown VS RAW 2009, targato THQ e ha risposto a qualche domanda postagli da Eurogamer.

«La violenza vende. Voglio vedere più violenza nei giochi: più sangue c'è, meglio è. I videogiochi dovrebbero essere l'ultima preoccupazione dei genitori, la maggior parte di loro non sanno nemmeno che i propri figli guardano programmi come South Park.»

C'è da sottolineare però che spesso i lottatori di wrestling fanno dichiarazioni pubbliche in base alla personalità che devono mantenere da contratto anche sul ring e quindi non si ha mai la certezza che ciò che esprimono sia realmente ciò che pensano.

via | Eurogamer

  • shares
  • Mail
56 commenti Aggiorna
Ordina: