Dead or Alive 5: Yosuke Hayashi promette arene incredibili

Yosuke Hayashi parla delle arene di Dead or Alive 5, soffermandosi in modo particolare sulla loro capacità di evolversi e di cambiare.

Quando il Team Ninja ha annunciato Dead or Alive 5, la scorsa settimana al Tokyo Game Show, si è riferito al titolo parlando di ‘fighting entertainment’ e non del classico gioco di combattimento.

Yosuke Hayashi ha spiegato ai microfoni di Joystiq che la descrizione si riferiva principalmente alle arene. I vecchi giochi di combattimento “vantavano una grafica eccezionale, un gameplay divertente e molti altri elementi al top”, tutti aspetti che nei picchiaduro moderni sono andati lentamente a scemare.

“Ora come ora questo genere non offre più il massimo sotto quei punti di vista”, ha spiegato Hayashi, che spera di invertire la tendenza proprio con DoA5. “Nei vecchi capitoli della serie le zone pericolose erano ben definite e le arene non cambiavano molto. Osservando il video di presentazione, invece, noterete che l’ambientazione cambia continuamente e che al suo interno succedono cose di ogni tipo”.

Ti potrebbe interessare
Dragon Age II: svelati i requisiti di sistema PC
Hardware Pc RPG

Dragon Age II: svelati i requisiti di sistema PC

Dopo averci presentato l’irrequieto Fenris, illustrandoci al contempo le novità del sistema di combattimento di Dragon Age II, i ragazzi di BioWare approfittano del momento per sciogliere ogni dubbio riguardante i requisiti di sistema del loro atteso gioco di ruolo nella sua versione principale, ossia quella per PC.Nonostante gli evidenti miglioramenti riscontrabili nel comparto tecnico

Condemned 2: la recensione
Action First Person Shooter Pc

Condemned 2: la recensione

Direttamente dagli incubi più reconditi di Monolith Software arriva Condemned 2, l’Fps-Survival Horror che ci vede ancora una volta nei panni dell’agente Ethan Thomas, che dopo l’incubo vissuto nel primo episodio è diventato l’ombra di sè stesso. Il brutale poliziotto sarà costantemente sconvolto dalle visioni che il suo alcolismo gli procura e da quelle, ben