Nintendo nuovamente denunciata per i copyright di Wiimote

Nintendo dovrà affrontare una nuova bega legale derivata dai diritti d'autore della tecnologia contenuta nel Wii-Mote, il controller esclusivo di Nintendo Wii.

Stavolta l'attacco proviene dalla Hillcrest Labs, azienda del Maryland che rivendica diritti su alcune idee alla base del controller. La denuncia chiede anche un blocco delle importazioni di Nintendo Wii negli Stati Uniti.

La tecnologia alla base del contenzioso si chiama Freespace, ed è già ceduta legalmente sotto licenza a colossi come Logitech e Universa Electronics. Secondo Bloomberg non si arriverà in tribunale prima di un anno almeno.

via | Bloomberg

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: