Battlefield 3 utilizzerà “probabilmente” l’Online Pass

Il detestabile sistema Online Pass non risparmia il nuovo FPS di EA DICE


Seppur in modo abbastanza fumoso e contraddittorio, EA DICE ha confessato dalle pagine di Gamerzines che Battlefield 3 userà il sistema “Online Pass“, comune a praticamente tutti i giochi di Electronic Arts (e, ormai, della maggior parte dei publisher).

«Non credo sia un online pass», ha detto il portavoce della software house. «Penso sia qualcosa di nostro. Non sono sicuro di voler chiamare il nostro sistema ‘Online Pass’.» Ma quando poi gli è stato chiesto se ci sarà la necessità di acquistare un codice per giocare in multiplayer nel caso si comprasse il gioco di seconda mano, la risposta è stata: «Credo di sì». Quindi, è in tutto e per tutto un online pass.

Un atteggiamento che sembra quasi voler comunicare indirettamente un certo disagio nell’utilizzo di questo sistema che, come abbiamo discusso altre volte, è molto ma molto discutibile sotto numerosi punti di vista.

Battlefield 3 è atteso per il 28 ottobre su Xbox 360, PlayStation 3 e PC.

Ti potrebbe interessare
World of Warcraft: 85 livelli, zero uccisioni, (quasi) zero quest
Curiosità Mac Os MMO

World of Warcraft: 85 livelli, zero uccisioni, (quasi) zero quest

È possibile “completare” World of Warcraft, raggiungendo il livello 85 senza uccidere una singola creatura e senza completare (quasi) una singola quest? A quanto pare sì, almeno stando a quanto riportato dal post appena linkato dai forum americani Blizzard, dedicato all’esperimento di Everbloom, arrivato per l’appunto ad avanzare per tutti i livelli del famosissimo MMORPG