Il fondatore di Metacritic ammette: le valutazioni dei videogiochi sono sbilanciate e spesso inaccurate

Marc Doyle (co-fondatore di Metacritic): le valutazioni dei videogiochi sono sbilanciate


Indicare con un valore numerico un videogioco, per ogni redattore, è un comodo esercizio di sintesi che però non riflette l’oggettivo valore qualitativo di un prodotto e spesso pregiudica la comprensione di determinati passaggi espositivi della recensione: pur senza ammetterlo pubblicamente per un ovvio conflitto di interessi, il co-fondatore di Metacritic Marc Doyle ha però spiegato ai colleghi di A Jumps! B Shoots! che si, c’è da affrontare un serio problema nel sistema di valutazione dei videogiochi.

“Bisogna recensire anche i giochi più scarsi. Chi ha il compito di scrivere recensioni deve capire che ogni voto ha un suo scopo e una sua collocazione. Tutti abbiamo presente la differenza tra un gioco che prende 7/10 e uno che prende 8/10: possiamo dire lo stesso dei titoli che prendono 3 invece che 4? C’è da rivedere tutto il sistema dei punteggi: dobbiamo riformulare la media dei voti aumentando l’accuratezza delle recensioni dei titoli mediocri affinchè si acquisti la consapevolezza necessaria per analizzare con scrupolo i punti di forza e quelli di debolezza delle produzioni di qualità.”

Per Marc Doyle, dunque, l’inaccuratezza dei voti dei titoli AAA può essere limitata facendo, ogni tanto, un bel bagno d’umiltà e di realismo nel mare magnum dei videogiochi mediocri, come se un recensore (e tutti i giocatori con un minimo di esperienza) non sappiano già distinguere la differenza tra un capolavoro e un titolo destinato a riempire i cesti dei centri commerciali (e di tutti i giochi che ballano tra questi due estremi): ci chiediamo quindi se il problema non sia il sistema stesso delle votazioni numeriche, più che “il modo” in cui queste ultime vengono utilizzate per classificare forzosamente questo o quel progetto in una scala di valori aliena che non tiene conto delle necessità e dei gusti dei singoli utenti. Ma questa è un’altra storia.

Ti potrebbe interessare
FIFA 11: video-intervista in italiano sulla versione PC
Mobile Gaming Pc Ps3

FIFA 11: video-intervista in italiano sulla versione PC

In questo nuovo video si celebra il debutto “next-gen” della versione PC di FIFA con il prossimo FIFA 11, e si spiegano le novità principali. Purtroppo sono assenti le fasi giocate.Non è ben chiaro se questo FIFA 11 PC sarà identico alle controparti console, ma di sicuro sarà “next-gen” e avrà come fondamente un mix

Prepariamoci all’invasione della pubblicità dentro i giochi
Opinioni Varie

Prepariamoci all’invasione della pubblicità dentro i giochi

Giorni di gloria per la pubblicità integrata nei videogiochi, il cui peso sul mercato sta crescendo sempre più. Dalle pagine di GamesIndustry.biz, Bernie Stolar di AdSense for Games rilascia dichiarazioni che lasciano poco spazio alle interpretazioni: «Stiamo parlando di un modo molto dinamico per far pubblicità. La nostra ricerca indica che sono le persone che

Zorro su Wii
Action

Zorro su Wii

In arrivo a Natale 2007, The Destiny of Zorro ideato da Pronto Games, promette di essere un titolo facile da giocare e diretto soprattutto ai casual gamer. Staremo a vedere se la licenza sarà sfruttata a dovere come anche l’uso del Wiimote.Già mi immagino segnare le leggendaria Z di Zorro via controller (sempre che il