Tecmo rifiuta l'offerta Square Enix e si fonde con Koei



Tecmo non ci sta: l'offerta di "acquisizione amichevole" da parte di Square Enix è stata rifiutata nettamente. La storica software house giapponese ha infatti annunciato di avere in cantiere una fusione con Koei.

«Per Tecmo questa proposta è arrivata all'improvviso, ma all'interno della compagnia abbiamo raccolto opinioni di manager e sviluppatori. Alla fine la maggioranza di noi non era d'accordo con l'acquisizione, quindi abbiamo rifiutato l'offerta. Chiediamo per favore ad azionisti, partner e clienti di continuare a sostenere la nostra azienda»

E subito dopo parla di Koei:

«Come l'industria dei videogiochi cambia con il rinnovamento dell'hardware, macchine portatili e rapida crescita dei giochi online, i bisogni dei consumatori sono sempre più vari e sofisticati. L'industria si è intensificata. Sotto queste circostanze, Tecmo e Koei hanno eccellenti posizioni finanziarie, forza e abilità per aiutarsi l'una con l'altra per migliorare i profitti e consolidare la fondazione di un leader a livello mondiale»

via | 1UP

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: