Catherine: uscita europea e Deluxe Edition

Atlus ha annunciato la deluxe edition di Catherine, chiamata “Love is Over”, fissando l’uscita occidentale del gioco alla data del 26 Luglio.La collector edition sarà letteralmente piena di oggetti interessanti e fuori di testa, come il cartone per la pizza dello “Stray Sheep Bar”, un paio di boxer di Vincent, un cuscino decorato con l’immagine


Atlus ha annunciato la deluxe edition di Catherine, chiamata “Love is Over”, fissando l’uscita occidentale del gioco alla data del 26 Luglio.

La collector edition sarà letteralmente piena di oggetti interessanti e fuori di testa, come il cartone per la pizza dello “Stray Sheep Bar”, un paio di boxer di Vincent, un cuscino decorato con l’immagine di Catherine e una maglietta.

Come se questo non fosse già abbastanza, inoltre, chiunque prenoterà la deluxe edition da uno dei negozi legati all’iniziativa riceverà ulteriori extra tra cui spiccano un artbook di 36 pagine e un cd bonus contenente la colonna sonora del gioco. La deluxe edition costerà 79,99 dollari.

Ti potrebbe interessare
Il protagonista di Dead Rising 2 ha un nome
Action Brevi Pc

Il protagonista di Dead Rising 2 ha un nome

Come tanti piccoli di tasselli di un grande mosaico, va delineandosi man mano il quadro relativo a Dead Rising 2. Il titolo in questione è per certi versi atteso al varco, alla luce di un primo capitolo che ha riscosso un discreto successo.Ma lo stuolo di sostenitori non dovrà attendere oltre: ora – grazie alla

Stormrise: la versione PC solo per Vista e DirectX 10
Brevi Pc

Stormrise: la versione PC solo per Vista e DirectX 10

Quando diverso tempo fa annunciammo il possibile arrivo di Stormrise anche su PC, la voce di corridoio arrivò da AMD, che inserì il gioco in un elenco di titoli compatibili con le librerie DirectX 10.Ora che la versione PC del nuovo strategico di Creative Assembly è più che confermata, apprendiamo da una intervista su PC

DirectX 10 solo per Windows Vista
Drivers Pc Segnalazioni

DirectX 10 solo per Windows Vista

“PC Gamers” tremate! Per poter continuare a seguire il passo con la nuova generazione di videogiochi non dovremo solo tenere costantemente d’occhio il mercato delle schede video, come siamo abituati a fare, ma saremo costretti anche a passare al nuovo sistema operativo Microsoft, quando questo (finalmente) sarà “in Vista”. Sembra infatti confermato che le DirectX