Sony brevetta EyePad, un tablet con sensori di movimento

EyePad

In questi giorni in cui notizie sui nuovi hardware si rincorrono affannosamente, viene alla luce un nuovo brevetto Sony, depositato sotto la voce Playstation 3, denominato EyePad. A prima vista parrebbe di osservare un semplice tablet, ma sono ben visibili tutti i classici tasti deputati al controllo dei giochi con tanto di stick analogici e croce direzionale. Ciò che però è più interessante è la tecnologia che questo giocattolino sembra promettere: sono presenti infatti delle telecamere sugli angoli del tablet che, abbinate ad una periferica come l'EyeToy, dovrebbero permettere di effettuare gesti al di sopra della superficie del pad... nell'aria insomma. Altri dettagli dopo la pausa.

Nella parte inferiore del dispositivo è presente anche una striscia di led che farebbe funzionare il tutto come un controller di movimento, rendendo di fatto questa periferica un all-in-one videoludico, supponendo che la superficie del pad sia touch sensitive come PS Vita. Pensate a tutti i possibili utilizzi di un tale sistema: le telacamere superiori potrebbero, con la loro visione d'insieme a 360°, permettere la scansione tridimensionale degli oggetti poggiati sul pad e la loro riproduzione in game o addirittura il volto del giocatore potrebbe essere scansionato ed applicato ai modelli usati magari in un RPG.

Anche i giochi potrebbero utilizzare l'Eyepad con situazioni inedite: il controllo di un'astronave con il dito a mezz'aria, tutti i comandi in un RTS potrebbero essere impartiti su una tastiera virtuale sospesa a pochi centimetri da terra e i più piccoli potrebbero accarezzare un animaletto da compagnia in maniera più precisa di kinect o Move, per esempio. Insomma come sempre questi brevetti stimolano la fantasia di progettisti e giocatori, ma spesso restano solo idee in un cassetto, vedremo se sarà questo il caso o se la nuova Playstation utilizzerà qualcosa di simile ad EyePad.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: