La fine di Guitar Hero: le reazioni degli analisti

Activision ha definitivamente messo la parola fine alla serie Guitar Hero, lo sanno ormai anche i muri ma soprattutto il popolo di videogiocatori amanti del genere musicale, inferociti per la decisione del colosso videoludico. Uno tra questi è stato CliffyB, che si è schierato apertamente contro Activision accusandola di aver distrutto con la propria politica


Activision ha definitivamente messo la parola fine alla serie Guitar Hero, lo sanno ormai anche i muri ma soprattutto il popolo di videogiocatori amanti del genere musicale, inferociti per la decisione del colosso videoludico. Uno tra questi è stato CliffyB, che si è schierato apertamente contro Activision accusandola di aver distrutto con la propria politica commerciale la serie Guitar Hero.

Le reazioni degli analisti alla notizia sembrano confermare in parte le dichiarazioni del buon Cliff: tra tutte quella dell’analista di M2 Research Billy Pidgeon, secondo il quale Activision avrebbe “guidato il marchio al suolo con titoli dopo titoli dopo titoli”. Un po’ il pensiero comune che sta circolando in giro per la rete in questi giorni, con la convinzione che effettivamente il publisher abbia spremuto un po’ troppo Guitar Hero al punto da mandarla a farsi benedire.

Il nostro caro Michael Pachter ci va invece più cauto, definendo la mossa come saggia. Sullo stesso tipo di linea anche Eric Handler di MKM Partners, secondo il quale Activision avrà così la possibilità di investire i propri capitali su attività più redditizie, viste le reali richieste dei consumatori attualmente non rivolte verso il genere musicale. Voi cosa ne pensate?

Via | CVG

Ti potrebbe interessare
Final Fantasy Versus XIII: ancora dubbi sull’esclusività PS3
Ps3 RPG Xbox 360

Final Fantasy Versus XIII: ancora dubbi sull’esclusività PS3

Nonostante il designer di Final Fantasy Versus XIII Tetsuya Nomura abbia più volte ribadito che il gioco sarà esclusiva PlayStation 3, sempre più indiscrezioni portano a pensare anche a una versione Xbox 360.Innanzitutto fu significativo il Tweet di Yoichi Wada di Square Enix, secondo il quale l’azienda stava valutando una pubblicazione multi-piattaforma di Final Fantasy