Game Over Tinies - i "game over" dei personaggi dei videogiochi in una galleria immagini

Game Over Tinies
Game Over Tinies è una raccolta di immagini che ricalca lo stile di quei libri didattici illustrati per bambini che per ogni lettera dell'alfabeto spiegano un concetto o comunque forniscono un'informazione. In questo caso ad ogni lettera corrisponde un personaggio dei videogiochi, e ogni immagine ne illustra la morte, o per usare un termine più consono e meno drammatico, il "game over".

La prima illustrazione della ricca galleria Game Over Tinies mostra un delle morti più drammatiche nella storia dei videogiochi: quella di Aerith (da noi Aeris) di Final Fantasy VII, che viene uccisa da Sephiroth trafiggendola con la spada, spezzando il cuore di milioni di videogiocatori e dando il via alla leggenda urbana sulla possibilità di riportarla in vita (che, tanto per ribadirlo la miliardesima volta, non ha un minimo fondamento di verità).

Game Over Tinies
Game Over Tinies
Game Over Tinies
Game Over Tinies

Fra gli altri personaggi troviamo Link, Bowser, Ecco the Dolphin, Earthworm Jim e molti altri ancora. Non manca naturalmente Super Mario, che passa a miglior vita in un modo che probabilmente nessuno si sarebbe aspettato.

L'autore di questa simpatica "striscia" è l'eclettico Brent “brentalfloss” Black, comico, musicista e disegnatore newyorchese che, ufficialmente, si è ispirato al famoso libro alfabetico The Gashlycrumb Tinies, dell'altrettanto famoso scrittore Edward Gorey. Un libro che personalmente non conosco, ma che i bene informati descrivono come molto incisivo grazie ad particolare sarcasmo (o meglio ancora ad uno "humor nero") molto simile a quello riproposto in chiave videoludica da Brent Black.

Una raccolta originale che non potrà non strapparvi qualche sorriso. Vedere per credere!

  • shares
  • Mail