Bethesda: "Wii U non rientra nei nostri progetti"

Il publisher imputa l'assenza di interesse per Wii U a un hardware troppo scarso

Nell'infinito walzer degli sviluppatori di terze parti, che a turno snobbano Wii U, è di nuovo il turno di Bethesda, che nella persona di Pete Hines, vice-presidente di marketing e pubbliche relazioni, spiega che la sua azienda non ha alcun progetto futuro per la console Nintendo. Perché? Soprattutto, per la mancanza di un hardware adeguato in prospettiva futura. Dalle pagine di PlayerAttack Hines ha dichiarato:

«Nessuno dei giochi che abbiamo annunciato negli ultimi tempi verrà sviluppato per Wii U, quindi vi garantisco con certezza che non vedrete mai nessuno di loro su Wii U. Per quanto riguarda i giochi che svilupperemo in futuro, non posso essere sicuro. Ma attualmente Wii U non rientra nei nostri progetti.»

Fra questi giochi che non vedremo mai sulla console Nintendo rientrano dunque anche Wolfenstein: The New Order, The Elder Scrolls Online e The Evil Within. Hines ha anche spiegato perché Bethesda non prende in considerazione Wii U:

«In gran parte si tratta di questioni hardware. Bethesda vuole fare i giochi che vuole fare, senza alcuna limitazione da parte delle piattaforme. Ecco perché, ad esempio, The Elder Scrolls Online non uscirà su Xbox 360.»

Chiaramente se i nuovi giochi di Bethesda prenderanno come riferimento e si baseranno sulle potenzialità di calcolo delle nuove console next-gen PlayStation 4 e Xbox One, vediamo molto difficile che Wii U, molto ma molto distante in termini di hardware dai nuovi piccoli "mostri" di Sony e Microsoft, possa rientrare nei loro progetti futuri.

  • shares
  • +1
  • Mail