Kudo Tsunoda: "nessuno gioca più gli FPS su PC"


Kuno Tsunoda, capo progetto di Kinect per Microsoft, ha sparato grosso sul mondo dei videogiochi PC, sostenendo che ormai gli FPS sono giocati quasi esclusivamente su console. Dalle pagine di Game Informer ha dichiarato:

«Halo ha fatto un ottimo lavoro nel costruire un FPS esclusivo per console, e ora difficilmente qualcuno gioca ancora gli FPS su PC.»

Una volta terminati i fuochi d'artificio sparati in occasione di questa megalitica boiata (forse non ha mai visto le statistiche di Steam, tanto per dirne una), Tsunoda ha continuato in modo più condivisibile:

«Se pensi al mondo in cui gli FPS si sono evoluti, sono nati su PC e per lungo tempo si è provato a convertirli su console. E la gente diceva le stesse cose che dice ora riguardo a Kinect. Come 'Non sarà mai abbastanza sensibile per giocare bene, non ci sarà mai un FPS divertente su console perché sono stati creati per tastiera e mouse'. E finché tutti si limitavano a convertire gli sparatutto su console, questi non erano divertenti come quelli su PC. Certo, erano stati progettati per il PC»

E ancora:

«Credo che la stessa cosa valga per Kinect. Se si prova a convertire su Kinect qualcosa creato per un controller, non sarà una buona esperienza perché è appunto progettato per un controller. Ma se investi il tempo necessario per riprogettarlo attorno a Kinect, puoi creare qualcosa che è una vera esperienza, molte volte più divertente di quanto fosse prima»

  • shares
  • Mail
74 commenti Aggiorna
Ordina: