Mass Effect 3: BioWare cede alle critiche, da aprile DLC che chiariranno il finale


La controversia riguardante il finale di Mass Effect 3 è arrivata a un punto di svolta decisiva, questa volta non per mano di altre iniziative di fan inferociti, ma del boss di BioWare in persona, che ha pubblicato nella giornata di ieri una lettera indirizzata ai fan.

Nel messaggio, Ray Muzyka per la prima volta risponde in modo diretto alle polemiche e nonostante ritenga Mass Effect 3 il suo miglior lavoro -- ci sono anche 75 perfect score a dargli ragione -- ritiene che sia necessario rispondere alle critiche costruttive con umilità.

Muzyka incassa il colpo dunque, promettendo che i chiarimenti sui tanti dubbi riguardo al finale arriveranno a tempo debito, sotto forma di "iniziative di contenuti aggiuntivi" mirati a approfondire le dinamiche della chiusura della saga:

"Il produttore esecutivo Casey Hudson e il team stanno lavorando duramente su varie iniziative di contenuti aggiuntivi che aiuteranno a rispondere alle domande, fornendo chiarimenti a chi cercava una chiusura più esplicita alla saga. Ne sentirete di più in aprile. [...] Questo si aggiunge ai nostri piani già esistenti di continuare a fornire sia DLC che nuovi titoli della saga Mass Effect, quindi potete rimanere sicuri del fatto che il viaggio in quell'universo può, e deve continuare."

  • shares
  • +1
  • Mail
48 commenti Aggiorna
Ordina: