Killzone 3: prime immagini della campagna principale – trapela lo split-screen

Torniamo ad occuparci di Killzone 3 riprendendo la strada da dove l’abbiamo lasciata a metà novembre con le dichiarazioni del produttore di Guerrilla Games Steve Ter Heide sulla componente in singolo: il sito videoludico amatoriale Next Gen News ha infatti pubblicato sulle sue pagine le primissime immagini del singleplayer di Killzone 3 catturate da un


Torniamo ad occuparci di Killzone 3 riprendendo la strada da dove l’abbiamo lasciata a metà novembre con le dichiarazioni del produttore di Guerrilla Games Steve Ter Heide sulla componente in singolo: il sito videoludico amatoriale Next Gen News ha infatti pubblicato sulle sue pagine le primissime immagini del singleplayer di Killzone 3 catturate da un misterioso utente in possesso non si sa come del codice incompleto del titolo.

Nonostante la qualità scandalosamente bassa degli scatti ripresi “artigianalmente” da un pannello televisivo e la mancanza di elementi per determinarne l’autenticità, l’interesse per questo materiale cresce a dismisura se ci si sofferma ad analizzare un fotogramma in cui, anche qui per la prima volta, viene raffigurata una sessione cooperativa a schermo condiviso.

Sperando quindi che i ragazzi di Guerrilla si pronuncino al più presto per confermare o smentire questa imprevista fuga di notizie, vi lasciamo ricordandovi che la commercializzazione di Killzone 3 è prevista per febbraio in esclusiva su PlayStation 3.

Killzone 3: galleria immagini

Killzone 3: galleria immagini
Killzone 3: galleria immagini
Killzone 3: galleria immagini
Killzone 3: galleria immagini

Ti potrebbe interessare
Capcom: Dead Rising fu “troppo giapponese”
Action Pc Ps3

Capcom: Dead Rising fu “troppo giapponese”

Chi ha giocato a Dead Rising provi a pensare cosa non andasse bene in quel gioco. Troppo difficile? Pochi zombie? Un ambiente ristretto? Nulla di tutto ciò! Per Capcom il problema (se così si può dire) fu uno ed uno soltanto: quel titolo fu “spiccatamente giapponese”. In tal senso, dichiara Shinsaku Ohara di Capcom, gli