ModNation Racers conquista Kazunori Yamauchi: “Ha un editor fantastico”

Interpellato dai ragazzi della casa di sviluppo canadese United Front Games per esprimere il suo autorevolissimo parere sulla loro ultima fatica videoludica, il padre della saga di Gran Turismo (nonchè guru di Polyphony Digital) Kazunori Yamauchi è rimasto favorevolmente colpito dall’esperienza di gioco offerta da quel piccolo gioiello che risponde al nome di ModNation Racers:“Giocando

Interpellato dai ragazzi della casa di sviluppo canadese United Front Games per esprimere il suo autorevolissimo parere sulla loro ultima fatica videoludica, il padre della saga di Gran Turismo (nonchè guru di Polyphony Digital) Kazunori Yamauchi è rimasto favorevolmente colpito dall’esperienza di gioco offerta da quel piccolo gioiello che risponde al nome di ModNation Racers:

“Giocando a ModNation Racers, ci si accorge subito che il lato ironico ed umoristico, lo stile grafico cartoonesco, l’impianto tecnico e il motore fisico sono davvero ben fatti. Adoro i titoli che offrono la possibilità agli utenti di creare nuovi contenuti in proprio tramite un editor interno, e ModNation Racers si avvicina molto al mio primissimo videogioco di corse, Motor Toon Grand Prix (1994 su PSX, tre anni prima di Gran Turismo). Secondo me, qualsiasi titolo che riesce a realizzare appieno le idee di chi lo sta giocando, e riesce al tempo stesso a soddisfare le sue esigenze, è un prodotto che può e deve essere considerato ottimo.”

Prendendo atto della promozione a pieni voti di ModNation Racers da parte di Yamauchi san, vi lasciamo al video in questione e alle restanti immagini in galleria, non prima naturalmente di ricordarvi, già che ci siamo, l’uscita di Gran Turismo 5 per il prossimo 3 novembre in esclusiva su PlayStation 3.

ModNation Racers: immagini con Kazunori Yamauchi

Guarda la galleria: ModNation Racers

Guarda la galleria: ModNation Racers

Ti potrebbe interessare
PES 2011: i video della presentazione a Tokyo
Pc Ps3 Sport

PES 2011: i video della presentazione a Tokyo

A inizio giugno in quel di Tokyo si è tenuto un incontro dedicato interamente a PES 2011, al quale era presente ovviamente anche il nostro caro Seabass per presentare il nuovo capitolo della sua serie calcistica alla stampa.Nonostante nel corso delle settimane si siano visti qua e là alcuni spezzoni e scatti del materiale mostrato,