Battlefield 4: spiegati i "Field Upgrade"

Thomas Andersson continua a spiegarci le novità di Battlefield 4 parlandoci dei Field Upgrade

Aggiornamento a cura di David, 12/08/2013

Dopo averci spiegato le meraviglie del gioco di squadra, il capo designer della modalità multiplayer di di Battlefield 4, Thomas Andersson, parla a lungo dei "Field Upgrade", nuove meccaniche che costituiranno una delle colonne portanti per ogni sessione multigiocatore. Dal blog ufficiale di Battlefield spiega:

«Se seguite la saga Battlefield da molto tempo e avete giocato Battlefield 2142, avrete già un'idea più o meno chiara di cosa siano i Field Upgrade, ma c'è da dire che in Battlefield 4 li abbiamo modificati e migliorati. In soldoni, i Field Upgrade sono bonus concatenati che possono influenzare le meccaniche di gioco in diversi modi»

E continua:

«In modo simile alle specializzazioni di Battlefield 3, i Field Upgrade possono fornire al giocatore una più alta velocità per lo scatto, un'armatura più resistente, oppure caricatori più capienti per le armi. L'idea alla base dei Field Upgrade è di dare ai giocatori premi personali per ciò che si fa nelle azioni di squadra. Si guadagnano facendo punti per la squadra, curando compagni di squadra, completando obiettivi assieme ai propri compagni, fornendo munizioni alla squadra, riparando veicoli amici, e ancora per altre azioni basate sul gioco di squadra. Invece di una singola specializzazione come c'era in Battlefield 3, il giocatore può scegliere diversi percorsi di potenziamento, ognuno dei quali contiene quattro specializzazioni»

Parla poi di come, con questo nuovo sistema, i potenziamenti accumulati potrebbero addirittura andare perduti, almeno in parte:

«Mantenete viva la vostra squadra e vi muoverete attraverso un percorso di potenziamenti cumulativi. Ma fate attenzione! Se l'intera squadra verrà eliminata perderete alcuni dei vostri progressi»

Insomma, sembra che l'incoraggiamento a fare gioco di squadra sia più forte che mai. Ci sarà la possibilità di tornare ai livelli eccelsi di Battlefield 2, che grazie a un pubblico mediamente molto maturo non aveva bisogno di questi "escamotage"? Rimaniamo ancora un po' perplessi, ma la speranza è l'ultima a morire...

Battlefield 4: il gioco di squadra sarà sempre incoraggiato, mai forzato

Aggiornamento a cura di David, 11/08/2013

Dal blog ufficiale di Battlefiled, il capo progetto per il multiplayer di Battlelfield 4, Thomas Andersson, ha spiegato alcune delle nuove dinamiche che troveremo nel prossimo capitolo della saga, ponendo l'accento sul gioco di squadra, vero e proprio punto cardine nei primi capitoli ma poi un po' scemato con Battlefield 3.

«Vogliamo continuare a costruire sopra quanto di buono abbiamo già fatto con Battlefiled 3, e uno degli aspetti sotto i quali Battlefield eccelle è il gioco di squadra. Il modo in cui ci comporteremo a questo riguardo con Battlefield 4 è di incoraggiare il più possibile il gioco di squadra, ma al tempo stesso non forzare mai i giocatori a farlo. Vogliamo promuovere il gioco di squadra creando meccVogliamo continuare a costruire sopra quanto di buono abbiamo già fatto con Battlefiled 3, e uno degli aspetti sotto i quasi Battlefield eccelle è il gioco di squadra. Il modo in cui ci comporteremo a questo riguardo con Battlefield 4 è di incoraggiare il più possibile il gioco di squadra, ma al tempo stesso non forzare mai i giocatori a farlo. Vogliamo promuovere il gioco di squadra creando meccaniche di gioco grandiose come Field Upgrades, Commander Mode, e un nuovo ventaglio di gadget progettati specificamente per espandere la co-operazione fra giocatori sul campo di battaglia. Abbiamo espanso drasticamente gli accessori e i benefici per un gioco di squadra efficiente, e come risultato crediamo proprio che l'esperienza multiplayer di Battlefield 4 sarà la più profonda, la più gratificante e la più divertente nell'intera serie.»

La data d'uscita di Battlefield 4 per PC, PlayStation 3 e Xbox 360 è ancora fissata per il 29 ottobre. Le versioni next-gen per PlayStation 4 e Xbox One arriveranno invece qualche settimana dopo e dipenderanno dalle date di debutto delle nuove console, di cui ancora non si conosce il giorno preciso.

Battlefield 4: l'app Battlelog supporterà solo PC, PS4 e XB1

BF4 Battlelog

DICE ed EA hanno svelato al pubblico le funzioni dell'app Battlescreen per Battlefield 4 negli ultimi giorni di luglio e abbiamo già avuto modo di parlarne in modo approfondito, ma oggi emerge un particolare che non era stato toccato al lancio, e cioè che l'applicazione web funzionerà solo se collegata alle versioni PC, PlayStation 4 e Xbox One dell'FPS.

Niente da fare per PlayStation 3 e Xbox 360, che non riceveranno il supporto nemmeno post-lancio. Le motivazioni della scelta non sono chiarissime, e la spiegazione di Jasper Nielsen a Engadget, produttore associato del progetto Battlelog, non ci aiuta a far luce sulla questione:

"Battlelog è alimentato dalla rete, e questo ha molte implicazioni. Ci sono molte cose diverse che si possono fare, cose che si possono fare più velocemente piuttosto che realizzare cose in codice nativo".

Il nuovo Battlelog oltre a servire come sistema di lancio per la versione PC, potrà essere utilizzato su un secondo schermo per visualizzare le tabelle dei punteggi regionali, per gestire la configurazione delle classi e dell'equipaggiamento prima di entrare nelle partite (o mentre si aspetta il respawn) e per visualizzare la minimap in modo più dettagliato. Funzioni che tuttavia potrebbero espandersi in futuro stando a quanto dichiara Nielsen.

La data d'uscita di Battlefield 4 per PC, PlayStation 3 e Xbox 360 è ancora fissata per il 29 ottobre. Le versioni next-gen per PlayStation 4 e Xbox One arriveranno invece qualche settimana dopo e dipenderanno dalle date di debutto delle nuove console, di cui ancora non si conosce il giorno preciso.

Aggiornamento del 6/8/2013 a cura di Luca

Via | Engadget

Battlefield 4: immagini e video sulle caratteristiche del Battlelog

26 luglio 2013 - A cura di Michele Galluzzi

Battlefield 4: Battlelog - galleria immagini

Dopo aver concesso al produttore esecutivo Patrick Bach lo spazio mediatico necessario per rivelare degli interessanti dettagli sul canovaccio narrativo di Battlefield 4 e sulla "forma videoludica" che assumerà la campagna in singolo, gli sviluppatori di EA DICE tornano a volgere lo sguardo in direzione della metà multiplayer del cielo digitale del loro prossimo sparatutto in prima persona per renderci partecipi dei cambiamenti apportati al Battlelog.

Senza scomodare le immagini che rimpinguano la galleria multimediale odierna, basta scorrere le scene ritratte nel video-diario realizzato per l'occasione dai rinomati studios svedesi per accorgersi degli enormi passi in avanti compiuti dai DICE per estendere il range di servizi offerti dalla loro piattaforma sociale con lo scopo ultimo di garantire ai propri appassionati la migliore esperienza videoludica possibile.

Assieme al già apprezzato sistema con cui poter personalizzare l'equipaggiamento del nostro alter-ego e ai non meno importanti pannelli informativi sulle medaglie e sulle piastrine conquistate, il nuovo Battlelog proporrà infatti un inedito modulo per le missioni custom (da portare a termine sia nelle operazioni della campagna singleplayer che nelle sfide in rete). In virtù delle ricche funzionalità social della piattaforma digitale di DICE, le missioni create dagli utenti potranno essere proposte ai propri amici o all'intero network nella canonica forma delle sfide da dover portare a compimento per riceverne in cambio un gruzzolo di punti esperienza congruo alla difficoltà stessa delle missioni.

Sempre all'interno del Battlelog troveremo poi la funzionalità interattiva legata al Comandante, ossia all'opzione che permetterà agli utenti di sincronizzarsi alle partite multiplayer per lanciare in tempo reale degli importanti ordini di squadra, dei missili teleguidati e dei segnali elettromagnetici di disturbo servendosi del proprio tablet o smartphone.

Senza indugiare oltre, chiudiamo la news ricondando a chi ci segue che la commercializzazione di Battlefield 4 è prevista per il 29 ottobre prossimo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. La disponibilità della doppia edizione per Xbox One e PlayStation 4, invece, coinciderà con la data di lancio della nuova ammiraglia di casa Microsoft (pianificata per il mese di novembre) e della futura e altrettanto attesa console next-gen di Sony (anch'essa prevista a novembre o, al massimo, entro la fine dell'anno).

Battlefield 4: Battlelog - galleria immagini
Battlefield 4: Battlelog - galleria immagini
Battlefield 4: Battlelog - galleria immagini
Battlefield 4: Battlelog - galleria immagini

Battlefield 4: nuovi render e dettagli sulla storia della campagna single player


20 luglio 2013 - A cura di Luca
Battlefield 4: nuovi render dal single player

Dice torna a parlare di Battlefield 4 e questa volta il tema è la campagna a singolo giocatore, un aspetto che non è mai stato considerato quello predominante all'interno del franchise. Battlefield 4 è e rimane un gioco pesantemente orientato al multiplayer, ma come aveva già dichiarato il produttore esecutivo Patrick Bach, il quarto capitolo della serie sarà l'occasione per guadagnare il rispetto dei fan più affezionati a questa modalità di gioco.

L'aggiornamento di oggi arriva direttamente dal Battlefield Blog, affiancato da due render in alta risoluzione di alcuni dei personaggi della squadra Tombstone: Clayton "Pac" Pakowski e il sergente Kimble "Irish" Graves. Due volti che accompagneranno il protagonista fisso che andremo ad impersonare nella campagna, il sergente Daniel Recker (in bella mostra nelle cover art del gioco).


Cosa c'è di nuovo nei dettagli di oggi? Ben poco, perchè si tratta poco più che di una panoramica sugli eventi che avranno luogo nel gioco e quindi senza nessuna informazione specifica su elementi di gameplay, intelligenza artificiale, sequenze scriptate o qualsiasi altro aspetto che renderebbe questo Battlefield 4 più orientato al single player del capitolo precedente.

Come già sappiamo da tempo la campagna è ambientata nel 2020, 6 anni dopo le vicende di Battlefield 3. Ecco un assaggio (tradotto dall'inglese) della storia della modalità a singolo giocatore, anticipata dal post pubblicato sulle pagine del blog di Dice:

"Il mondo è sull'orlo del caos, la Cina è la polveriera e tu e la tua squadra siete l'involontaria scintilla che potrebbe scatenare un conflitto globale. Questo è Battlefield 4. Vestirai i panni di Daniel Recker, membro di un gruppo d'elite di eroi improbabili conosciuto come la Tombstone squad, impegnata in un conflitto in cui combatti per un ultima speranza di pace.

In Battlefield 4 assumi il ruolo del Sergente Daniel Recker, membro di un gruppo d'elite di soldati noto come la squadra Tombstone. Durante una missione per raccogliere informazioni su un generale russo a Baku, Azerbaijan, la tua squadra viene scoperta e devi farti largo attraverso ondate di truppe russe per riuscire a scappare. Una volta tornati a bordo della USS Valkyrie, una portaerei di classe Wasp, l'intellingence che hai recuperato conferma quello che già si sospettava in precedenza: l'ammiraglio cinese Chang sta pianificando un colpo di stato in Cina, e se questo succederà, i russi lo appoggeranno.

Con questa intel al sicuro, la USS Valkyrie fa rotta verso Shanghai. Tu e la squadra Tombstone venite inviati in una missione sotto copertura nella città per estrarre un gruppo di VIP. La Cina è in tumulto dopo che gli Stati Uniti sono stati implicati nell'assassinio di Jin Jié, futuro leader e voce per la pace in Cina. L'ammiraglio Chang ha cancellato le elezioni e instaurato la legge marziale. Mentre le forze navali statunitensi e russe si posizionano al largo delle coste cinesi la situazioni degenera rapidamente, come in una polveriera in attesa della scintilla.

A Shanghai i manifestanti si scontrano con la polizia mentre le strade si riempiono di caos e tumulti. La Tombstone riesce a trovare i VIP che cercavano, tra cui un agente CIA operativo sul campo conosciuto come Laszlo W. Kovic, e con lui un individuo misterioso che i militari cinesi davano affannosamente la caccia. Insieme a Kovic ti troverai a combattere per fuggire da Shangai e tornare alla Valkyrie, mentre i civili abbandonano la città e molti di loro trovano rifugio a bordo della portaerei. Le comunicazioni s'interrompono e la Valkyrie fa rotta verso Singapore, per incontrarsi con la USS Titan e il settimo US carrier group nella loro ultima posizione nota. Come ti avvicini a Singapore ti ritrovi davanti uno scenario devastante di fiamme e disordine. La nave principale è stata affondata e flotta è stata annientata, e da questo punto in avanti nulla è certo."

Nessuna variazione per le date d'uscita di Battlefield 4, che rimangono fissate per il 29 ottobre per le versioni PC, PlayStation 3 e Xbox 360, con le versioni next-gen per PlayStation 4 e Xbox One attese invece tra novembre e dicembre.

Via | Battlefield Blog

Battlefield 4: nuove informazioni sul DLC "Second Assault"

27 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi

Battlefield 4: galleria immagini

A nemmeno ventiquattr'ore di distanza dalla pubblicazione dell'ultimo video-diario di sviluppo di Battlefield 4 dedicato alle capacità tecniche del Frostbite 3, le alte sfere di EA DICE ritornano ad occuparsi del loro atteso sparatutto bellico in prima persona per affrontare il tema di "Second Assault", il contenuto aggiuntivo che la sussidiaria svedese di Electronic Arts prevede di pubblicare in esclusiva temporale su Xbox One poche settimane dopo il lancio del titolo.

Stando a quanto descritto dai DICE, Second Assault rappresenterà una sorta di "operazione nostalgia" simile a quella portata avanti nei mesi scorsi (e con successo, considerando il volume di acquisti registrato) dal DLC "Back to Karkand" di BF3: con questa espansione verranno così riproposte quattro tra le più famose mappe multiplayer dei precedenti tre capitoli della serie di Battlefield.

Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini

Dalle informazioni emerse su Reddit grazie all'intervento diretto del designer Alan Kertz scopriamo inoltre che i lavori su questo DLC non sono ancora iniziati e che non si è ancora deciso quali ambientazioni riproporre. Sempre dalle parole di Kertz sembra che, al momento, le maggiori candidate a rientrare nella rosa di mappe di Second Assault siano Caspian Border, Operation Metro, Grand Bazaar e Strike at Karkand.

A prescindere dalla decisione finale che il team di EA DICE prenderà per calare sul piatto videoludico il poker di mappe "old school" della prossima espansione di Battlefield 4, è chiaro che ciascuna ambientazione godrà dei benefici prestazionali apportati dal Frostbite Engine 3, sia per quanto concerne il livello di dettaglio dei singoli livelli che per tutto ciò che riguarda gli elementi della giocabilità legati alle armi equipaggiabili, ai veicoli utilizzabili e ai palazzi da poter ridurre in macerie per aggiungere un pizzico di imprevedibilità dinamitarda alle battaglie inscenate online.

Nella certezza di ritornare presto ad occuparci di questo contenuto aggiuntivo per rendervi partecipi della scelta compiuta dagli sviluppatori nel fissare la rosa definitiva delle mappe da proporci nelle settimane successive al lancio del titolo "liscio", ricordiamo a chi ci segue che Battlefield 4 sarà disponibile a partire dal 29 ottobre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360, con la versione next-gen per PlayStation 4 e Xbox One attesa tra novembre e dicembre.

Battlefield 4: nuovo video-diario di sviluppo sul Frostbite 3


26 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi
Battlefield 4: galleria immagini

Dopo aver ricevuto l'abbraccio collettivo degli appassionati di sparatutto in prima persona accorsi all'E3 2013, gli sviluppatori di EA DICE ritornano alacremente al lavoro e fanno il punto della situazione confezionando un video-diario di Battlefield 4 dedicato al Frostbite 3 e alle potenzialità del loro motore grafico proprietario.

Attraverso questo filmato, il famoso team svedese di Karl-Magnus Troedsson approfondisce gli aspetti tecnici delle demo singleplayer "Angry Sea" e multiplayer "Siege of Shanghai" mostrateci durante le conferenze E3 di Microsoft ed Electronic Arts per offrirci tutta una serie di informazioni legate alle funzionalità next-gen del loro engine.

Al netto delle frasi di circostanza pronunciate per enfatizzare il lavoro svolto dai DICE per garantire il più alto livello di coinvolgimento e di realismo ai propri utenti, il video-diario propostoci dalla famosa sussidiaria europea di EA svela degli importanti aspetti del Frostbite 3 grazie alle dichiarazioni rilasciate per l'occasione da Andy Klein e Carl Almgren, gli uomini a capo del team interno di programmatori occupatosi dello sviluppo di questo motore grafico sin dalla sua prima versione, progettata nel 2006 e tenuta a battesimo nel 2008 in concomitanza con il lancio di Battlefield Bad Company:

"Quello di Frostbite è una sorta di processo evolutivo, e Frostbite 3 non è che un nuovo stadio di questa evoluzione. [...] Abbiamo speso molte energie per creare ambienti più vivi e dinamici.: prima occorreva molto lavoro per simulare un albero mosso dal vento, ora però ci basta fornire gli strumenti per creare l'albero e lasciare che sia il motore di gioco a simulare l'effetto del vento. Le onde sulla spiaggia, il vento che increspa il mare e perfino le nubi nel cielo rispondono verosimilmente alle leggi della fisica. [...] Se avviene un'esplosione, gli alberi circostanti vengono scossi dall'onda d'urto; sono dettagli, ma concorrono ad aumentare il senso di realismo."

Continuando a occuparsi della fisica e di tutti gli elementi della grafica e del gameplay direttamente connessi alla "simulazione del peso" nella distruzione degli ambienti e negli effetti particellari, nella seconda parte del loro intervento Klein e Almgren fanno la gioia degli appassionati dei loro titoli descrivendo ciò che è stato fatto dagli EA DICE per dedicare alla fisica una parte consistente dei miglioramenti apportati in virtù della maggiore potenza computazionale a propria disposizione col passaggio dall'attuale alla prossima generazione di console (e GPU):

"Le routine di demolizione sono da sempre un cardine del motore Frostbite. Negli anni si è evoluto il modo in cui l'ambiente reagisce alle azioni del giocatore: ciò riguarda ogni elemento, dalla più piccola scintilla agli enormi cumuli di macerie che si frantumano all'impatto col terreno. Per questo, gli sviluppatori di Battlefield 4 hanno creato il 'Levolution', una funzione nata per dare all'utente la possibilità di trasformare completamente una mappa multigiocatore. Levolution può simulare il crollo di un palazzo, la rottura di una diga o qualsiasi altro evento che rivoluziona lo scenario."

Senza svelare ulteriori dettagli su questo video-diario per non rovinarvi il piacere della scoperta, vi lasciamo al filmato di cui sopra ricordandovi che Battlefield 4 arriverà il 29 ottobre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. Per fissare sul calendario l'uscita della doppia versione next-gen da destinare ai futuri acquirenti di Xbox One e PlayStation 4, invece, occorrerà attendere l'ufficializzazione della data di lancio delle due console da parte di Microsoft e Sony.

Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini

Battlefield 4: immagini, video e info sul multiplayer dall'E3 2013


12 giugno 2013 - A cura di Michele Galluzzi
Battlefield 4: galleria immagini

Dopo averla vissuta dal vivo, riprendiamo con immenso piacere lo show E3 di Electronic Arts per proporvi la video-dimostrazione del multiplayer di Battlefield 4 accompagnando il tutto con le immagini di gioco dateci in pasto per l'occasione dai ragazzi di EA DICE.

Indicato giustamente tra i momenti più intensi e divertenti della conferenza EA da coloro che hanno seguito il nostro liveblog e dai milioni di appassionati di sparatutto sparsi per il mondo che in quelle ore hanno ammirato lo streaming dell'evento losangelino, la demo dal vivo del modulo in rete del prossimo kolossal dei rinomati sviluppatori svedesi di DICE ha coinvolto 64 giocatori in una battaglia senza esclusione di colpi inscenata tra i grattacieli di una Shanghai così curata e realistica da risultare praticamente indistinguibile dalla sua controparte reale.

In un tripudio di crolli spettacolari, di esplosioni pirotecniche e di pallottole "ballerine", la demo approntata dalla celeberrima sussidiaria europea di EA ha mostrato le potenzialità next-gen del Frostbite Engine e ha aperto un'importante finestra mediatica sulle centinaia di sfide che attendono i cultori di sparatutto online in prima persona una volta indossati gli scomodi panni dei soldati di questo conflitto virtuale tra gli USA, la Russia e la Cina.

È certamente in quest'oggi che bisogna inquadrare la riproposizione, da parte degli sviluppatori, della modalità Comandante che tante gioie (e altrettanti dolori) ha dispensato tra i giocatori del secondo capitolo della saga di Battlefield. In questa sua nuova versione, il Commander Mode potrà vantare un'interfaccia completamente rivista e diversi "bonus tecnologici" rappresentati, ad esempio, dalla capacità di tracciare la posizione delle truppe nemiche sul campo di battaglia e dalla possibilità di utilizzare la funzionalità SmartGlass per ordinare l'intervento degli AC-130 o per scegliere il punto d'impatto di una gustosa raffica di missili Tomahawk a media gittata.

La commercializzazione di Battlefield 4 è prevista per il 29 ottobre su PC, PlayStation 3 e Xbox 360. La disponibilità della doppia edizione per Xbox One e PlayStation 4, invece, coinciderà con la data di lancio della nuova ammiraglia di casa Microsoft (pianificata per il mese di novembre) e della futura e altrettanto attesa console next-gen di Sony (che, allo stato attuale, non è stata ancora annunciata e continua ad essere prevista indicativamente per la fine dell'anno).

Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini

Battlefield 4, l'anteprima alla conferenza E3 di Microsoft


9 giugno 2013 - A cura di David
Microsoft: E3 2013 liveblog

Nella conferenza Microsoft all'E3 2013 uno di protagonisti assoluti è stato Battlefield 4, di cui è stato mostrato un lunghissimo filmato di sequenze giocate. Il gioco riesce a girare a 60 fotogrammi al secondo garantendo una grafica a 1080p che ci è sembrata sì molto bella, ma comunque non molto superiore a quanto visto con Battlefield 3 a pieno dettaglio su PC.

Il filmato ci ha fatto pregustare diversi tipi di combattimento, dal "CQC" (close quarter combat ravvicinato) a spazi più aperti. Il filo conduttore di tutto è stata una notevole componente cinematografica e spettacolare durante le sequenze giocate, decisamente aumentata rispetto ai capitoli precedenti

Una volta terminato il lungo filmato è stato annunciato che il primo pacchetto di mappe aggiuntive di Battlefield 4 sarà esclusiva temporale Xbox One: immaginiamo che si tratti di un mese di anticipo rispetto agli altri sistemi, come nella generazione attuale è accaduto con i contenuti aggiuntivi dei Call of Duty.

Battlefield 4: montagna di screenshot dalla Alpha per Xbox 360, ecco tutte le novità


A cura di Luca, 9 giugno 2013

Battlefield 4, screenshot dalla Alpha

Le ultime informazioni ufficiali che avevamo su Battlefield 4 risalgono a maggio, ma giusto poche ore fa la leak di diverse decine di immagini di gioco ci dà la possibilità di confermare tanti nuovi elementi che finora Dice non aveva ancora reso pubblici.

L'origine è sconosciuta, ma quello che sappiamo è che la piattaforma da cui sono state catturate è l'Xbox 360. Un altro elemento evidente è che gli scatti provengono da un'Alpha ancora lontana dallo stato finale: oltre alle tantissime texture mancanti, gli ambienti spogli e i glitch ben visibili mancano i classici filtri cinematografici tipici del franchise come il bleach bypass.

Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha

Le immagini sono poco indicative della qualità finale, ma sono sufficienti a darci un'idea piuttosto chiara di cosa c'è di nuovo e cosa non in questo quarto capitolo della saga. Novità che sono state compilate con estrema completezza in un elenco da un utente di Reddit (Gridoverflow), e che vi riproponiamo qui in italiano per una più facile lettura.

Cose che ho notato
-squadre da 5 elementi;
-personalizzazione di coltello e granate;
-ottiche zoom variabili (14x);
-Battlepacks;
-un nuovo sistema di squadre;
-qualcosa che sembra una quantità di munizioni limitate per l'MBT;
-sembra che armamenti e gadget per i veicoli debbano essere prima sbloccati (manca il nome del veicolo dalla Alpha);
-personalizzazioni dell'HUD;
-due ottiche sulla stessa arma?;
-una mappa chiamata Siege ambientata a Shangai
-forse ascensori funzionanti;
-personalizzazione di pistole;
-personalizzazione della canna;
-Challenge List compilata da ThatGuyWhoDoesStufff, modificata e aggiunta di alcuni elementi;

Armi confermate
-CZ805;
-M9 Sidearm;
-Scout Elite Sniper;
-SV98;
-QBU-88 (il che significa che potremmo rivedere anche il QBZ);
-Type 88;
-QSZ-92;
-Ultimax-100;
-CZ3A1;
-coltello;

Ottiche confermate
-PKA-S olografica;
-ACOG;
-Kobra red dot;

Classi confermate
-Assault;
-Engineer;
-Support;
-Recon(Has c4 in BF4);

Veicoli confermati
-M1 Abrams;
-PANTSIR-S1;
-Cougar H);

Equipaggiamento confermato
-C4;

Specializzazioni confermate
-The Offensive Specialization;
-Confirmed Attachments;
-Laser Sight;
-Tac Light;

Equipaggiamenti veicoli confermati
-HE shell;
-ottiche IRNV;
-zuni rocket pods;
-missile guidato;
-missile anti-aria;
-burst shell;

Nuove mappe multiplayer confermate
Siege;

Nuove funzioni confermate
-doppie ottiche;
-Battlepacks (probabilmente conterranno camo e dogtags).

Vi lasciamo a una selezione degli screenshot più significativi, o se preferite la galleria completa dei quasi 50 scatti è consultabile a questo indirizzo.

Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha
Battlefield 4, screenshot dalla Alpha

Battlefield 4: nuove immagini e informazioni sul DLC di lancio - svelata la data d'uscita

22 maggio 2013 - A cura di Michele Galluzzi

Battlefield 4: galleria immagini

Occupatisi dell'apertura di una nuova e importante sussidiaria losangelina, i boss di EA DICE ritornano nel quartier generale di Stoccolma per mostrare delle nuove immagini di gioco di Battlefield 4 accompagnate dall'annuncio ufficiale della data d'uscita e dei piani della compagnia riguardanti i DLC di lancio previsti come bonus per il preordine.

Il pezzo forte della collezione di contenuti aggiuntivi esclusivi per il preorder è rappresentato dal pacchetto di mappe China Rising, un'espansione che andrà ad ampliare la già enorme offerta videoludica della componente multiplayer dello sparatutto bellico di DICE con quattro aree supplementari che definire "mappe" sarebbe un eufemismo, considerando la loro estensione (sensibilmente superiore a quella di qualsiasi altra mappa dei capitoli precedenti della saga) e il numero di "opzioni supplementari" proposted, dalla possibilità di servirsi di mezzi di trasporto e di combattimento specifici per queste ambientazioni alla capacità di impiegare degli elementi di equipaggiamento esclusivi.

Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini

Oltre al China Rising, coloro i quali hanno deciso di optare per la Digital Deluxe Edition in preordine su Origin avranno la possibilità di accedere alla beta multiplayer a numero chiuso e potranno scaricare un pacchetto aggiuntivo ulteriore contenente diversi "gadget virtuali", dai moltiplicatori temporanei di punti esperienza per le partite in rete alle personalizzazioni per il proprio profilo online.

Prima di lasciarvi alle restanti immagini in galleria, quindi, informiamo gli interessati che l'uscita di Battlefield 4 è prevista per il 29 ottobre su PS3, X360 e PC. La data di commercializzazione su PlayStation 4 e Xbox One, invece, avverrà alla fine dell'anno in coincidenza con il giorno di lancio delle piattaforme next-gen di Sony e Microsoft che, presumibilmente, verrà annunciato nella prima metà di giugno durante l'evento che Electronic Arts, come da tradizione, terrà sul palco dell'E3 di Los Angeles.

Battlefield 4: galleria immagini
Battlefield 4: galleria immagini

Battlefield 4: ambienti dinamici suggeriti dal solito sondaggio di Electronic Arts


13 maggio 2013 - A cura di Rosario

Da alcune domande di un sondaggio ufficiale spuntano interessanti elementi che potrebbero far parte di Battlefield 4.

È bastato un sondaggio ufficiale a far rimbalzare nuove voci di corridoio su quelli che potrebbero essere i nuovi elementi di gioco introdotti in Battlefield 4: secondo quanto appurato da MP1st infatti, le domande preparate da Electronic Arts sarebbero realmente state rivolte ad alcuni giocatori, sebbene secondo il publisher i dettagli in esse descritti "non sono indicativi di alcun elemento in lavorazione".

Ma visto che siamo in ballo, come si suol dire balliamo: tra i vari argomenti come abbiamo già riportato spiccava innanzitutto la presenza di combattimenti navali, come parte integrante del gioco, ma non solo. Si parla infatti anche di ambienti fortemente dinamici, come descritto dal seguente testo:

"Vivi un campo di battaglia ancora più dinamico dove non ci sono due partite uguali. Fai saltare in area le fondamenta di una diga e inonda l'area di combattimento. Salta su un veicolo e il suo allarme darà agli altri la tua posizione. Taglia la corrente a un edificio per mettere i nemici nell'oscurità. Le tue azioni cambiano fisicamente il campo di battaglia in tempo reale, fornendo un ambiente di gioco interattivo che reagisce a ogni tuo movimento."

Nello stesso sondaggio, si parla inoltre di "Battlepack" come ricompense di gioco, comprendenti bonus sui punti esperienza, più armi di vario tipo e possibilità di personalizzare il look dei propri soldati. Quanto di tutto questo sarà vero? Difficile ovviamente prevederlo, ma nonostante la smentita di EA è lecito pensare che alcuni degli elementi descritti (compresa la co-op "giurassica") appariranno realmente in Battlefield 4: per ora, l'unico appuntamento per saperlo è quello con l'uscita del gioco, fissata per la fine del 2013 su PC, PlayStation 3 e 4, Xbox 360 ed erede.

Via | CVG.com

Battlefield 4 e nuovi rumor sui DLC, battaglie navali e una co-op contro i... dinosauri?


3 maggio 2013 - A cura di Luca
BF4 e dinosauri?

DICE ha il chiodo fisso dei DLC, una strategia che finora non ha quasi mai fallito dal punto di vista commerciale (che ai giocatori piaccia o meno, questo è tutto un altro discorso) e che verrà inevitabilmente riproposta anche nel prossimo Battlefield 4 in arrivo a fine anno.

E proprio di DLC si parlava in un recente sondaggio condotto dagli sviluppatori su un campione di giocatori, che si sono trovati a esprimere le loro preferenze su una serie di aspetti dei contenuti a pagamento.

La notizia è poco più che una voce di corridoio captata tra le pagine di NeoGAF, dove l'utente Jibbajabbawockky afferma di aver partecipato al sondaggio, riportandone alcuni particolari, compresi alcuni un po' bizzarri.

Partiamo proprio da lì. Cosa ne pensate di un DLC dedicato a una modalità cooperativa in cui si ritrova a combattere contro dinosauri (...) con armi primitive, e in modo specifico "arco e frecce"? Follia, eppure è quello che l'utente afferma di aver trovato tra le domande del sondaggio. Nomi possibili per il DLC? "Battlefield 4: BC, Battlefield 4: Prima Combal (o forse era Primal Warfare?), Battlefield 4: 21942 BC e altre cose, compreso un Battlefield 4: Dino... qualcosa".

Jibbajabbawockky snocciola altri elementi in tema DLC, menzionandone uno basato sul recupero delle vecchie mappe Operation Metro e Caspian Border (non si poteva fare di meglio?) "rimasterizzate" col motore Frostbite 3. Tra i nomi possibili "Battlefield 4: Recommissioned, Battlefield 4: Reenlisted, Battlefield 4: War Torn e Battlefield 4: Reconstructed". Poi ancora uno focalizzato sui combattimenti navali di cui ci erano già giunti alcuni echi nei mesi scorsi. I nomi possibili qui erano "Battlefield 4: Naval Warfare (o forse Naval Combat?), Battlefield 4: Steel Titans e qualcos'altro".

Nel post l'utente menziona il "Battlelog 2.0 e la possibilità di pianificare dei match con gli amici, dinamiche ambientali più marcate (ad esempio la possibilità di far saltare le fondamenta di una diga per inondare il campo di battaglia), combattimenti navali (moto d'acqua e barche armate)", continuando poi con alcuni particolari sull'artwork della confezione e la possibilità di "trasferire gli unlocks e i ranghi da Battlefield 3".

Difficile dire se si tratti di un simpatico scherzo, sia da parte dell'utente (che non allega nessuno fermo immagine del sondaggio, ma che assicura che era "esattamente come altro sondaggio EA") che del reparto marketing di DICE.

Per ora non ci resta che attendere. Voi che ne dite, cosa ne pensate di una modalità co-op meno seriosa coi dinosauri? Un utente di NeoGAF scrive semplicemente: "Portatecela", e allega quest'immagine:

BF4 e dinosauri?

La data d'arrivo di Battlefield 4 è ancora vaga e si parla di un debutto entro la fine dell'anno su PC e console di vecchia e nuova generazione, tra cui PlayStation 3, 4, Xbox 360 e Xbox Infinity o qualunque sarà il nome della prossima console Microsoft (lo scopriremo a fine maggio).

Via | VG247 | NeoGAF

Battlefield 4: nuovo trailer dagli MCV Awards

A cura di Rosario, 19 aprile 2013

Battlefield 4: nuovo trailer dagli MCV Awards

DICE mostra un nuovo video dedicato a Battlefield 4, uno dei titoli più attesi del 2013.

I presenti ieri sera agli MCV Awards 2013 hanno avuto modo di vedere un nuovo trailer di Battlefield 4, del formato di uno spot di 60 secondi dedicato al prossimo shooter in prima persona targato DICE ed Electronic Arts.

Nel presentare il video, il vicepresidente di Electronic Arts, Patrick Soderlund, ha commentato così le immagini mostrate:

"Per essere così presto nello sviluppo, una grafica così pulita è un grande obiettivo per il team DICE e riflette la loro passione e dedizione nel portare avanti il marchio.

È emozionante vedere la reazione delle persone nel vedere il gioco la prima volta. Ti fa veramente capire che siamo all'inizio di una nuova era per il videogioco."

Battlefield 4 arriverà entro fine 2013 su PC, PlayStation 3 e 4, Xbox 360 e "nuova Xbox". Ecco il video:

Battlefield 4: nuove info sulla struttura della trama - confermata l'assenza del supporto ai motion controller


A cura di Michele Galluzzi
Battlefield 4: prime immagini

Il produttore esecutivo di EA DICE, Patrick Bach, ha colto al volo l'occasione offertagli dai curatori di EDGE per offrirci dei nuovi spunti di riflessione sulla "natura" (ma non sui contenuti) della trama di Battlefield 4 e sull'assoluta indisponibilità della compagnia a supportare qualsiasi periferica sensibile al movimento:

"Sappiamo che l'elemento centrale della saga di Battlefield è sempre stato il multiplayer, ma in quest'ultimo periodo abbiamo deciso di focalizzare i nostri interventi con la stampa sulla campagna in singolo perchè crediamo che il singleplayer di BF4 sia una vetrina perfetta per tutto ciò che di innovativo stiamo realizzando sul lato del gameplay.

Se si guarda all'ultima demo [il video mostrato durante la GDC 13] si riescono a cogliere un sacco di aspetti della giocabilità che possono essere utilizzati sia per il singleplayer che per il multiplayer. A seconda della personalità dei giocatori ci sono aspetti che piacciono ad alcuni e altri aspetti del gameplay che invece piacciono ad altri: tutti però concordano nel voler sperimentare cose sempre diverse."

Battlefield 4: prime immagini
Battlefield 4: prime immagini
Battlefield 4: prime immagini

L'importanza della componente in singolo della prossima epopea sparatutto di Electronic Arts diviene ancora più evidente leggendo la seconda parte delle dichiarazioni di Bach:

"La nostra squadra sente il bisogno di dover crescere, ha la necessità di creare una grande storia basata su di un personaggio con cui i fan possano instaurare un forte legame emotivo. Sia in singolo che in rete, il concetto centrale di tutto il gioco deve essere il coinvolgimento degli utenti. Il nostro obiettivo è quello di creare 'il film perfetto' di Battlefield, con una storia che permetta al giocatore di fare tutto ciò che fa nel multiplayer ma con l'aggiunta di una trama che si evolve nel tempo assieme alla personalità del protagonista."

Decisamente più "dirette" sono invece le parole che l'uomo di punta di DICE decide di pronunciare per descrivere il punto di vista della compagnia sul possibile supporto ai motion controller:

"Non siamo interessati a cose che non rendono il gioco migliore. La gente ci lancia addosso i soldi chiedendoci 'Ehi, potete implementare il supporto per questo eccentrico sistema di controllo?' e la nostra risposta è sempre 'No!"', perchè una cosa del genere non migliorerebbe il gameplay. Siamo sempre estremamente aperti a tutto ciò che ha a che fare con l'innovazione, ma non abbiamo alcun interesse a seguire questi espedienti, a meno che non siano davvero in grado di aggiungere valore al gioco."

La commercializzazione di Battlefield 4 è prevista per la fine dell’anno su PC, PS3, X360, PS4 e “Xbox Next”.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: