PlayStation 4, Sony non ha mai pensato all'always online

L'ipotesi di una connessione perenne non è mai stata presa in considerazione per PlayStation 4: parla Sony (e attacca Microsoft)

PlayStation 4PlayStation 4 continua a far parlare positivamente di sé: pare che Sony questa volta abbia le idee molto chiare e che, se il prezzo non dovesse rivelarsi mostruosamente alto, possa davvero festeggiare a più non posso al day one; certo, è ancora presto per dirlo, ma, almeno finora, non ne ha sbagliata neanche una e, se avesse usato questa accortezza pure con PlayStation Vita, difficilmente avrebbe assistito a risultati così insoddisfacenti.

A parlare della console next gen è stato proprio Shuhei Yoshida, presidente di Sony Worldwide Studios, che, approfittando delle voci di corridoio sulla possibilità che Xbox 720 sia always online, e comunque senza aggiornarsi sugli ultimi rumor, ha attaccato Microsoft (seppur indirettamente):

"Il motivo principale per cui abbiamo preso tale decisione [quella di evitare una PlayStation 4 perennemente connessa ndr] è che molti Paesi non dispongono di connessioni internet affidabili. La scelta avrebbe senso per le persone che utilizzano internet per giocare, ma molte nazioni non hanno una buona connessione".

Ai microfoni di GameEverything Yoshida si è espresso proprio in questo modo, sicuro del fatto che la sua nuova console possa davvero sbaragliare la concorrenza. Non è ancora certo, però: se è vero che Nintendo Wii U sta arrancando (anche se dovrebbe rifarsi nella seconda parte del 2013), lo è altrettanto il fatto che Xbox 720 potrebbe regalare qualche amara sorpresa alla sua rivale numero uno; il 21 maggio è arrivato e finalmente sapremo quale sarà l'ultima protagonista della prossima console war.

  • shares
  • Mail