PlayStation 3: sviluppatori chiedono a Sony di abbassare il prezzo

PlayStation 3: sviluppatori chiedono a Sony di abbassare il prezzo

Il desiderio del taglio di prezzo di PlayStation 3 non è più prerogativa dei soli consumatori, ma a quanto pare dalle ultime dichiarazioni di diversi sviluppatori anche un'esigenza fortemente sentita all'interno degli addetti ai lavori.

Il primo è il boss di EA Sports Peter Moore, secondo il quale Sony avrebbe margine per ridurre il prezzo della console, su cui la propria azienda è comunque dedicata ma allo stesso tempo "non è possibile ignorare chi ha la metà del mercato in mano" (Nintendo Wii).

Anche Yves Guillemot di Ubisoft ci ha messo la propria dose, sostenendo che nel momento in cui un produttore abbassa il prezzo della propria console anche i publisher ne traggono beneficio, con evidente riferimento a PlayStation 3 dati i tagli già effettuati da Microsoft al costo di Xbox 360 e il prezzo di Nintendo Wii, da sempre concorrenziale.

Secondo Alex Evans di Media Molecule su Gamasutra un taglio di prezzo per PlayStation 3 permetterebbe alla console di migliorare la propria quota di mercato, mentre a dire dell'analista Mike Hickey un mancato abbassamento del costo della console potrebbe comportare una migrazione di investimenti verso Nintendo Wii.

La risposta piccata ai vari commenti è arrivata da Peter Dille di SCEA, secondo il quale "tutti gli sviluppatori amerebbero vedere PlayStation 3 in vendita gratis".

via | CVG

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: