SEGA: siamo stati i primi a credere in Nintendo Wii


Se poco più di quindici anni fa avessimo provato ad ipotizzare quanto stiamo per riportare, dubito che qualcuno non sarebbe scoppiato a ridere sonoramente. SEGA, infatti, ha affermato con fierezza - per bocca di Simon Jeffery, Presidente della sezione americana - di essere stata la prima compagnia tra le terze parti ad avere creduto nel progetto Wii.

Sia chiaro (ad uso e consumo dei soliti noti): la stranezza dell'intera vicenda non risiede nell'affermazione in sé, quanto nel fatto che sia stata SEGA, un tempo antagonista per eccellenza di Nintendo, a diramarla. E nonostante tutto il tempo oramai passato da quel nostalgico periodo, suscita ancora una strana sensazione leggere certe frasi.

Ma a parte ciò, bisogna indubbiamente darne atto a Sega: con la bianca console ci ha visto davvero bene. Non a caso alcuni dei titoli più interessanti sono stati loro a sfornarli: MadWorld, The Conduit e House of the Dead: Overkill, giusto per citarne alcuni. Senza contare quel Let's Tap di Yuji Naka, che noi europei attendiamo ancora a braccia aperte.

via | NintendoEverything

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: